Il triste bavaglio di Sky alla Saluzzi che twitta

Sky si è adeguata ad Alonso infischiandosene del fatto che Paola Saluzzi sia una donna libera

La vicenda è nota eppure merita una chiosa. Lo scorso venerdì Paola Saluzzi, big di Sky (conduce egregiamente Tg pomeriggio ), tifosa della Ferrari di Formula uno, immette in rete un tweet offensivo nei confronti di Ferdinando Alonso, un pilota che ha abbandonato la scuderia del Cavallino rampante per approdare alla concorrenza. Poche parole e un insulto grave (che non ripetiamo per evitare querele). Normale che il destinatario si irriti e reagisca. Meno normale che per ripicca, alcuni giorni dopo, in occasione del Gran premio in Cina, rifiuti di rispondere alle domande di un inviato dell'antenna televisiva. Con voi che mi avete insolentito, afferma Alonso per motivare la propria decisione, non voglio avere a che fare.

Ullallà! Che c'entrano la signora Saluzzi e le sue privatissime intemperanze verbali con Sky? Nulla. Ma il pilota spagnolo confonde i due piani. Per lui Paola e l'emittente per la quale lei lavora, nel campo della cronaca politica e non in quello sportivo, sono la stessa cosa. Pensa che la conduttrice di Tg pomeriggio rappresenti sempre (anche quando dorme o interviene per i fatti propri sui social network) l'azienda per la quale lavora e da cui percepisce lo stipendio. Pertanto spara nel mucchio e colpisce il primo giornalista del gruppo Murdoch che gli capita a tiro, e lo stende negandogli l'intervista.

Il quale giornalista è così costretto, per giustificarsi del servizio «bucato», a raccontare l'accaduto al proprio direttore, che a sua volta informa i vertici aziendali. E succede il finimondo. Che fanno i dirigenti di Sky? Anziché mandare al diavolo Alonso, afflitto da paturnie, mandano a casa la Saluzzi, sospesa dall'incarico di guidare il programma pomeridiano. In questo modo becero e iniquo sperano di dare soddisfazione ad Alonso, placandone le ire. Incredibile ma vero.

Da notare che la Saluzzi non ha rivolto contumelie al campione di automobilismo utilizzando il microfono e le telecamere di Sky, né lo ha fatto durante l'orario di lavoro, bensì a casa propria e mediante il proprio tablet che, fino a prova contraria, ciascuno usa a piacimento, secondo estro anche per scrivere bischerate di cui non è tenuto a rendere conto all'editore per il quale presta opera remunerata.

D'altronde Twitter è pieno zeppo di volgarità d'ogni tipo, autentiche aggressioni nei confronti di chiunque, e non risulta che gli screanzati siano mai stati puniti dalla ditta di cui sono dipendenti. Io stesso vengo spesso preso a male parole su Twitter da gente che, talvolta, mi augura addirittura di crepare fra atroci tormenti, ma non mi è giunta notizia che essa sia stata punita dal datore di lavoro. A che titolo ciò sarebbe potuto avvenire?

Sky invece, adeguandosi al livello mentale di Alonso e infischiandosene del fatto che Paola Saluzzi sia una donna libera (talmente libera da poter fare ciò che le garba fuori dallo studio televisivo) e non perseguibile per come si comporta in privato, ha decretato contro di lei una sospensione illegittima e assai più offensiva delle espressioni che hanno ferito il pilota. Nel provvedimento adottato nei confronti della signora c'è una componente di arroganza padronale intollerabile. Sorprende che Murdoch, australiano di educazione britannica, lo abbia avallato.

Commenti

albertosilvano

Gio, 16/04/2015 - 16:24

Egregio Direttore, per la prima volta ( e spero l'ultima ) non sono d'accordo con Lei. Leggo su un'altra testata:" impiegata di giorno, escort di notte:licenziata da Banca di Olanda ". Al pari del Suo ragionamento sulla Saluzzi, perchè la banca ha agito così ? Forse che per esercitare l'antica professione ha rubato dei soldi dei correntisti? No di certo, ma c'è un'etica che va al di là del mero aspetto giuridico che Lei ha evidenziato in forma del tutto incontrovertibile. Un'azienda può e deve avere, soprattutto se si rivolge al grande pubblico, un'immagine di correttezza anche dei suoi dipendenti.Cosa direbbe la testata per la quale Lei scrive, se tutte le sere la sorprendssero ubriaco e fracassone per le vie di Milano? Qualche provvedimento, se non altro di di dissociazione dal Suo modo di vivere, lo dovrebbe pur prendere. In questo modo interpreto la sospensione della Saluzzi. albertosilvano

vinvince

Gio, 16/04/2015 - 16:53

Secondo me, con un sorriso così, la Saluzzi ha sempre ragione. Punto e basta !!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 16/04/2015 - 17:05

In un paese normale costei farebbe la badante, altro che Sky...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 16/04/2015 - 17:37

che sciocchezze Feltri,Sky vive con i personaggi come alonso,investe i suoi capitali per poter offrire ai suoi abbonati i servizi su questi eventi,e se poi questi risultano monchi perchè l'antipatico pilota si è insolentito per il tweet poco opportuno della dipendente salluzzi,ebbene allora sky non ci pensa due volte e tra alonso e la salluzzi sceglie chi fa entrare più soldi.E' la logica commerciale,la stessa per la quale viene preferita una salluzzi ad un pico palla qualsiasi.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 16/04/2015 - 18:10

Credo, caro Direttore, che lei farebbe meglio a occuparsi un po' più di politica e un po' meno di argomenti dei quali dimostra di capire veramente poco. Alonso è stato ed è un grandissimo pilota, probabilmente il migliore degli ultimi anni. Peccato che, nel punto più elevato della sua carriera, abbia dovuto lottare con una macchina inferiore alle altre. I risultati che ha ottenuto in Ferrari sono gran parte merito suo e giova ricordare che in ben DUE mondiali arrivò secondo solo a causa di errori della scuderia e non certo suoi. D'altronde, basta confrontare i suoi risultati con quelli dei suoi compagni di squadra per capire il suo valore. Adesso è alle prese con una macchina totalmente nuova che ha bisogno di molti collaudi, ma sicuramente arriverà al top. Sparare contro di lui è ingiusto e ingeneroso, perché non lo merita. Quanto ai meriti della giornalista rossa (in tutti i sensi), me li spieghi lei, perché io francamente ne vedo pochi.

Anonimo (non verificato)

uncelafacciopiu

Gio, 16/04/2015 - 18:59

E a quanto è "libera" se per conservare il suo posto di lavoro, presumo, si è immediatamente scusata con tutti?

Anonimo (non verificato)

uncelafacciopiu

Ven, 17/04/2015 - 08:17

Non capisco. La Saluzzi è libera se offende Alonso. Alonso non è libero se manda a quel paese Sky? (e sono tre)