Tutte le occasioni perse dal Belpaese per colpa dei «no»

Siamo la capitale mondiale della cultura e della bellezza. Ma non riusciamo a capitalizzare l'enorme patrimonio che abbiamo. Anzi, continuiamo a perdere turisti e popolarità. Burocrazia, inefficienza e incapacità ci azzoppano. Lorenzo Salvia accende un faro sugli sprechi del Belpaese con un pamphlet tagliente e dal titolo quasi sfacciato: Resort Italia, Come diventare il villaggio turistico del mondo e uscire dalla crisi . Il nostro Paese, secondo l'autore, potrà salvarsi dalle sabbie mobili della crisi solo aggrappandosi alla bellezza e ai beni culturali ma solo se saprà dare una dimensione industriale al turismo ripartendo dal modello Ikea: attenzione al consumatore e marketing.

Commenti

Anonimo (non verificato)

angelomaria

Sab, 18/04/2015 - 18:37

DERVITOCI CON OMBRELLINO SCUSATE IL MIX ORA LO FATTO IO SERVITOCI CON OMBRELLINO DA COCKTAILS......MANNAGGIA LA DISATTENZIONE!!!