Tutti contro la Raggi che parla di periferie

Non c'è pace, né silenzio elettorale nella tormentata campagna elettorale per il Campidoglio

Roma - Non c'è pace, né silenzio elettorale nella tormentata campagna elettorale per il Campidoglio. Al centro delle attese, e delle polemiche, c'è sempre lei, la candidata grillina «sgobbona», Virginia Raggi, che ieri pomeriggio ha violato la pausa elettorale assieme al sindaco uscente di Torino, Piero Fassino, partecipando al Festival dell'Economia a Trento. Una scelta di «pessimo gusto», secondo i commenti di tutti gli altri candidati in lizza, e in particolare del Pd (che non ha rivolto analoghe censure al compagno Fassino, però). «Rispetto il silenzio - si è giustificata la grillina - infatti a Trento si parlerà di periferie». «Se vabbè... delle periferie di che, della luna?», gli ha replicato a stretto giro di posta il candidato pidino, Roberto Giachetti. Che per trovare un po' di «popolo» aveva preferito fare la sua chiusura elettorale in giro proprio per le periferie romane.

Giornata di (relativo) relax, invece, per gli altri. In particolare per Alfio Marchini, sostenuto dal centrodestra di Berlusconi, che viene dato in grande risalita dalle ultime rilevazioni. «Un vento straordinario, che sta crescendo - il suo commento raccolto da una tv locale - Penso che veramente portiamo a casa il risultato, questa volta». Ma non demorde neppure la neo-mamma Giorgia Meloni, che finalmente ha potuto trascorrere una tipica giornata da gestante. Passeggiatina con bimbo anche per Stefano Fassina, il candidato della Sinistra, riammesso in extremis dopo una serie di pasticci nella presentazione delle liste. Gli elettori troveranno un grande affollamento sulle schede: contando anche quelli minori, i candidati a sindaco sono 13 per un totale di 34 liste di supporto.

Commenti

mcm3

Dom, 05/06/2016 - 10:13

lLa Raggi fa paura e non sapete cosa altro inventarvi per attaccarla

Iacobellig

Dom, 05/06/2016 - 10:34

QUESTA È UN'ALTRA BOSCHI, PRIVA DI ESPERIENZE, CHE AMBISCE A UNA POLTRONA DI RESPONSABILITÀ E CAPACITÀ CHE NON HA.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 05/06/2016 - 10:55

Il motto riveduto e "corrotto" dei pidioti:"salvate il compagno fassino."Ciaparattt!!

lukas1

Dom, 05/06/2016 - 11:05

La Raggi è una sola

lukas1

Dom, 05/06/2016 - 11:17

Certo che fa paura, ha le orecchie a sventola, perché non si opera? Sembra Bambi.

Efesto

Dom, 05/06/2016 - 11:19

@mcm3 - certo che fa paura. fa parte della gente che predica i redditi di cittadinanza, l'abolizione della povertà per decreto, e tra poco la felicità in distribuzione annonaria. Di questo genere di intelligenza ne ho proprio paura!

diesonne

Dom, 05/06/2016 - 11:33

diesonne quanti cani famelici vicino a quell'osso de campidoglio.forse cercano le oche di antica memoria che starnazzano

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Dom, 05/06/2016 - 11:37

Dopo la sbornia del quarto d'ora di celebrità é duro tornare a casa con i piedi per terra, ma tant'é. Romani, scampato pericolo!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 05/06/2016 - 11:44

Raggii, personaggio che scaturisce dal nulla e quello è. Sostenitrice di campi rom e clandestini vari che scorrazzano tranquillamente per Roma o scaltramente concentrata su buche e topi, per non far capire altro?