Ultimo atto del governo Svuotate le carceri

Via libera al decreto dal Cdm: previste pene alternative per le condanne sotto i 4 anni

Roma Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera ieri al decreto di riforma dell'ordinamento penitenziario, condannando di fatto le vittime di reati anche violenti quali rapina, stupro, pedofilia, stalking e furto al rischio di veder liberi i propri carnefici.

Il ministro della giustizia, Andrea Orlando, dal quale la riforma prende il nome, ha spiegato che «il testo dovrà tornare in commissione perché non sono state recepite alcune indicazioni contenute nel parere della commissione giustizia del Senato». Ma di fatto la riforma è entrata in vigore. Per lui la nuova disciplina in materia è utile all'abbattimento «della recidiva, visto che - dice - vengono attualmente spesi 3 miliardi di euro per l'esecuzione penale e visto che per chi espia la pena in carcere si ha una recidiva del 60,4 per cento contro una del 19 per cento per chi fruisce di misure alternative». Ma se da una parte il presidente del Consiglio nazionale forense Andrea Mascherin e il garante dei detenuti Mauro Palma esultano per l'approvazione, dall'altra parte c'è chi spiega che la riforma non è altro che «l'ultimo vergognoso colpo di coda di un governo decaduto e che ha fatto solo danni».

A raccontare quello che davvero porteranno le nuove misure è la presidente dell'Osservatorio nazionale sostegno vittime, avvocato Elisabetta Aldrovandi: «Con questa approvazione chiarisce non si rispetta la volontà degli italiani che con le elezioni hanno manifestato di voler cambiare registro e direzione rispetto alla politica degli anni passati. L'aspetto fondamentale è che per le condanne fino a 4 anni si eviterà il carcere, per cui, se una persona verrà imputata, ad esempio, per un reato di stupro che ha la pena minima di 5 anni e avrà accesso ai riti alternativi, come quello abbreviato, potrebbe essere condannata a una pena definitiva sotto i 4 anni ed evitare il carcere. Si parla di reati veramente gravi contro la persona e il patrimonio, reati che hanno un vero impatto sociale».

Aldrovandi spiega anche che «le semplici misure alternative al carcere, come l'affidamento ai servizi sociali, non porteranno tuttavia alcun assetto rieducativo del soggetto che presenta, per indole, una pericolosità marcata. Inoltre, se un detenuto che ottiene gli arresti domiciliari o una persona con l'obbligo di firma trasgredirà, si valuterà caso per caso». Ecco che con questa legge si fa passare un messaggio sbagliato.

«Ovvero che le misure alternative tiene a dire ancora l'avvocato siano adeguate a rieducare il condannato, quando non è così. Oltretutto, le nuove regole porteranno a un inevitabile incremento dei reati. In realtà questa riforma è stata fatta per evitare il sovraffolamento delle carceri, quando abbiamo 38 strutture in Italia costruite e mai inaugurate.

Anziché far uscire di galera i delinquenti conclude -, a discapito delle vittime, sempre più senza alcun diritto, si poteva pensare di investire risorse in quelle e, semmai, inasprire le pene per chi delinque come dovrebbe essere in un Paese civile».CG

Commenti
Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 17/03/2018 - 09:36

Tra non molto sarà più conveniente mettere in galera gli innocenti e lasciar liberi i delinquenti con un decreto "svuota Parlamento".nopecoroni

DRAGONI

Sab, 17/03/2018 - 10:06

LA BONINO SARA' CONTENTA .IL PD LA RIPAGA PER IL SOSTEGNO AVUTO DALLA RADICALE ALLE ULTIME ELEZIONI!!

ilbelga

Sab, 17/03/2018 - 10:38

cosa volete: abbiamo chiuso il miglior carcere che avevamo in Italia e cioè L'ASINARA...

Yossi0

Sab, 17/03/2018 - 10:53

decreto tardivo se lo avessero attuato prima avrebbero preso molti più voti coloro che lo hanno votato

buri

Sab, 17/03/2018 - 11:02

bene, un pò di delinquenti rimessi in libertà prenoti a nuovi reati ... grazie governo, forse era meglio riaprire le strutture chiuse e assumere buone guardie, ma questa soluzione non piace al PD

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 17/03/2018 - 11:11

L'importante è sapere che Lega, M5S e FdI sono decisamente contrari a questa ennesima prova data dal Pd - in genere dalla Sinistra - della distanza incolmabile che esiste tra esso e il paese reale. Di qui non si scappa: o non hanno proprio capito, quindi sono cxxxxxi, oppure se ne fregano di quello che è utile per la stragrande maggioranza del paese perché preferiscono le astrattezze mentali umanitarie con le quali difendere gl'interessi della minoranza dei criminali. E, in entrambe le ipotesi, quelli del Pd risultano ridicoli quando si chiedono "perché abbiamo perso le elezioni"? Comunque Lega, M5S, FdI e settori di FI nel prossimo parlamento cancelleranno questo decennale obbrobrio legislativo a favore dei criminali. Almeno così si spera.

exsinistra50

Sab, 17/03/2018 - 11:24

Orlando e PD non vi basta i danni che avete già procurato? Forza datevi da fare avvelenate gli ultimi pozzi

Anonimo (non verificato)

Royfree

Sab, 17/03/2018 - 11:46

Magari tutta sta feccia che non va o esce di galera ammazza e stupra una gran parte di questi pezzenti politici.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 17/03/2018 - 11:46

Ci sara' un'altra invasione di neri delinquenti.

bettinoprimo

Sab, 17/03/2018 - 11:46

SE A QUALCUNO FOSSE SFUGGITO IL MOTIVO (PD) PER LA DEBACLE ALLE ELEZIONI, BASTA LEGGERE L'ARTICOLO E LE ASSURDE DECISIONI DEL GOVERNO E DI ORLANDINO(VISTA LE SUE CAPACITA'),NON FURIOSO MA ASSERVITO AI MAGISTRATI DI SINISTRA,....GLI ITALIANI VOGLIONO SICUREZZA E CERTEZZA DELLA PENA! ALLE PROSSIME ELEZIONI IL CENTRO DESTRA SUPERERA' IL 50%.VERGOGNATEVI! LE VITTIME ANCORA UNA VOLTA LASCIATE SOLE.

PEPPINO255

Sab, 17/03/2018 - 12:04

Questo goerno si dovrebbe occupare di "ordinaria amministrazione" , non di ESEGUIRE GLI ORDINI DI BERLUSCONI...!

VittorioMar

Sab, 17/03/2018 - 12:13

.E POI SIAMO TANTO STUPITI DI VEDERE COMUNITARI ED EXTRA COMUNITARI CHE VENGONO A DELINQUERE DA NOI....ANZIANI SIETE SOTTO MIRA E' IL PD CHE LO VUOLE !!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/03/2018 - 12:14

Già 4 anni li danno solo se hai fatto cose luride, già dipende da chi le fa, di fatto. Sempre, di fatto equivale all'ennesimo svuota carceri. L'ultimo regalo dei komunisti. AVranno più voti alle prossime elezioni, visto che i delinquenti aumentano di numero.

gianfranco1966

Sab, 17/03/2018 - 12:20

forza italia vorrebbe fare un accordo con questo pd che fa queste cose??? allora voto lega per i prossimi 20 anni.

alby118

Sab, 17/03/2018 - 12:20

Fosse per me riaprirei i "Piombi" di Venezia e "la gabbia" di Mantova.

Giorgio Colomba

Sab, 17/03/2018 - 12:21

Avvelenare i pozzi prima di defilarsi è un antica, criminosa abitudine della sinistra di ogni tempo e luogo.

perseveranza

Sab, 17/03/2018 - 12:24

Vigliacchi, continuano a far danno. Ma questo governo PD Gentiloni non doveva restare in carica SOLO per ordinaria amministrazione? Sono senza vergogna! Gli italiani hanno bocciato PD e politica buonista e loro se ne fregano e imperterriti ci impongono le loro scelte continuando a danneggiare in modo irreparabile questo Paese. La sinistra sa solo fare interessi degli immigrati e dei delinquenti.

lento

Sab, 17/03/2018 - 12:39

Con Salvini tutti i delinquenti resteranno in carcere fino a pena scontata !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 17/03/2018 - 12:48

I giorni dell'ira sono sempre più vicini. Solo il PD non l'ha ancora realizzato.

dariomaster

Sab, 17/03/2018 - 13:39

SONO CONTENTO DELLA GIUSTIZIA itagliana (PARLO COME LA MINESTRA ISTRUZIONE fedeli). DOVESSE CAPITARE A ME MI FAREI GIUSTIZIA DA SOLO, TU STUPRI UNA PERSONA A ME CARA E IO TE LA RENDO CON GLI INTERESSI E COSI' VIA... COSI ALMENO MI SENTO APPAGATO

Una-mattina-mi-...

Sab, 17/03/2018 - 13:44

VISTO CHE NON VOLETE METTERE IN GALERA I DELINQUENTI METTETECI ALMENO CHI LO HA DECISO

mifra77

Sab, 17/03/2018 - 14:28

Non potevano andare via e lasciare gli amici dietro le sbarre! Un altro svuotacarceri fatto dalla sinistra!...hai capito Salvini?