Le unioni civili dividono il Pd: Giovani turchi pronti all'assalto

La corrente dei giovani turchi va all'attacco dei cattodem: "Lo stralcio della stepchild adoption mina l'unità del Pd". Ma è il solito gioco delle parti...

Acque sempre più agitate dentro il Pd. Dopo che la senatrice Monica Cirinnà, relatrice del ddl sulle unioni civili, ha detto che sta pagando “le porcate fatte dai renziani”, ora è la corrente dei giovani turchi a scendere in campo per difendere l’impostazione della legge.

Secondo il senatore Francesco Verducci, coordinatore nazionale della corrente ‘Rifare l’Italia’, (sulla carta il nome è questo) “lo stralcio della stepchild adoption renderebbe impossibile l'unità del Pd. Chi pensa che, aprendo sullo stralcio, si può salvaguardare la legge, si illude perché la legge crollerebbe. Si rischierebbe l'implosione".“Non prendiamo in considerazione una legge menomata", prosegue il senatore nel corso di una conferenza stampa sulle unioni civili tenutasi a Palazzo Madama in cui i giovani turchi hanno chiesto che il Parlamento "venga messo alla prova, con voto palese su tutta la legge” anche perché i voti di coscienza riguardano tutti e non una sola componente.

I giovani turchi, nel corso della conferenza, hanno spiegato che sulla stepchild adoption si può lavorare su alcune limature che riguardano l’utero in affitto, le adozioni e la legge 40. “È su questo -ha proseguito Verducci- che si costruisce l'unità del Pd, dato che è parte del programma elettorale e della piattaforma condivisa dai candidati alla segreteria alle primarie, non sullo stralcio”. Secondo i giovani turchi “una buona legge e l'unità del Pd possono stare insieme”. Ma è davvero così? Se il Pd stralcia la norma accontenta i centristi e gli alfaniani, rischiando di spaccarsi al suo interno e di perdere il voto dei vendoliani e dei Cinquestelle, di cui i dem ormai non si fidano più.

I cattodem al Senato sono una trentina, mentre i giovani turchi una quindicina ma al governo sono rappresentati dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e dentro il Pd dal presidente del partito, Matteo Orfini. A cinque mesi dalle elezioni amministrative pare difficile che una corrente così importante possa lasciare il partito, minando gli equilibri di governo e rischiando di perdere una pedina importante dentro l’esecutivo come quella del guardasigilli. Se Alfano non minaccia la crisi di governo per il ddl Cirinnà, perché dovrebbero farlo i giovani turchi, nelle cui fila c’è anche quel Khalid Chaouki che tanto scalpita perché venga abolito il reato di immigrazione clandestina? In pratica siamo al solito gioco delle parti tra i fratelli-coltelli democrat in attesa del colpo di teatro di Renzi, atteso per domenica quando si terrà l’assemblea nazionale del partito.

Commenti

jeanlage

Gio, 18/02/2016 - 17:43

Unioni che dividono, Comunisti democratici. E' la sagra dell'ossimoro. Le prossime saranno Grasso corretto, Boldrini intelligente e magistrato lavoratore.

elgar

Gio, 18/02/2016 - 17:44

Non si mettono d'accordo tra di loro e danno la colpa all'opposizione. Nonostante abbiano pure Alfano a favore che neanche fa finta di minacciare la crisi almeno per salvare la faccia. Poi se la prendono coi grillini accusandoli di far mancare i numeri dimenticando che questi stanno all'opposizione e un governo si regge su una sua maggioranza e questa deve essere autosufficiente. Altrimenti non c'è più.

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 18/02/2016 - 17:59

IGNORANTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII, non si tratta di non dare consenso alle unioni civili, MA NON SI PUO' DARE CONSENSO ELLE ADOZIONI. Proviamo a RAGIONARE : Due GAY vogliono dei figli. Una LESBICA si LASCIA IMPOLLINARE da uno di questi GAY. Il NASCITURO con tutte le PROCEDURE che la CIRRINA' vuole, QUANTI NONNI e PARENTI questo BAMBINO AVRA'?. Quando questo Bambino sarà ADULTO, a chi si deve RIVOLVERE se ai GENITORI adottivi accade un INCIDENTE?. DEVE fare la CERNITA a quello che ha PIU' SOLDI?. E siamo sicuri che questo ADULTO un GIORNO non venga a SCHIFARSI della "FAMIGGIA" e non cerchi VENDETTA?. Meditate BALORDI.

swiller

Gio, 18/02/2016 - 17:59

I giovani turchi........attenti mutande di ferro.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 18/02/2016 - 18:31

Occhio ai Giovani Turchi, i suoi dirigenti, in particolare Talat Paşa, si macchiarono delle colpe del genocidio armeno! Azz.....

sparviero51

Gio, 18/02/2016 - 19:00

GIOVANI TURCHI O BANDA DI ORECCHIOTTI SINSTRATI ???

vince50_19

Gio, 18/02/2016 - 19:11

Bene ragazzi, chiudetevi in uno stanzone e chi esce dritto ha ragione.. A che pagliacciate tipo facite ammuina tocca assistere!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 18/02/2016 - 19:31

jeanlage Gio, 18/02/2016 - 17:43 ottimo commento !!

guardiano

Gio, 18/02/2016 - 19:43

Ma ci sono anche i giovani turchi che ci sfruttano? che coglionate.

Fjr

Gio, 18/02/2016 - 20:01

Ma implodessero tutti e insieme annessero affan.....