Unioni civili, Mattarella: "Non parlo, regola di stile"

Il presidente della Repubblica non entra nel dibattito sulle unioni civili: "Non sarei corretto"

"Io non parlo di provvedimenti che sono in corso all’esame del Parlamento in questi giorni. E una regola di stile e correttezza che il presidente della Repubblica deve avere".

Con queste parole Sergio Mattarella si sfila dal dibattito sulle unioni civili che tiene banco dentro e fuori dal Parlamento. "Ho parlato delle tante riforme che riguardano la struttura della Pubblica Amministrazione, dei pubblici poteri, dell’economia del nostro Paese, riforme che rendono più efficiente e moderno il nostro Paese", ha detto il presidente della Repubblica parlando alla stampa a New York.

Commenti
Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 10/02/2016 - 19:12

Come qualsiasi italiano ha le sue idee in proposito, ma come PDR se le tiene per se e non le va a spampanare in giro, come il monarca assoluto che lo ha preceduto. Chapeau !!!!

Ritratto di AndreaPugnetta626390

AndreaPugnetta626390

Mer, 10/02/2016 - 19:15

Giusto! le cariche dello stato devono essere super partes in quanto rappresentano le istituzioni e non una parte politica..Mattarella come Laura Boldrini..il nostro amato presidente della camera che mai si sognerebbe di propagandare una posizione politica promossa dal suo partito di provenienza..soprattutto dall'alto dello scranno di presidente della camera.. non ho mai sentito il presidente Boldrini sponsorizzare o criticare le politiche di accoglienza dei clandestini..un comportamento sempre sobrio..come quello del presidente Mattarella

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 10/02/2016 - 19:26

Una persona per bene, non come la 2° e la 3° carica!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/02/2016 - 19:59

wow... che stile! come quello che pulisce le scarpe sporche di fango... :)

giosafat

Mer, 10/02/2016 - 20:21

Preferisco un Presidente che si 'incazzi', che si metta a gridare, che strigli un parlamento abusivo e imbelle, cha mandi afff... qualcuno quando serve. Di uno che tace sempre, e che mi costa molto, sinceramente non so che farmene.

hectorre

Mer, 10/02/2016 - 20:54

su presidente ci dica cosa ne pensa, dei matrimoni gay e l'adozione di bimbi!!...sono curioso di sentire l'opinione di un democristiano over 70!!!!...meglio stare zitti,giusto???..direbbe una bugia!!!!..la sua opinione irriterebbe chi l'ha fatta accomodare su quello scranno!!!..che italietta da due soldi....

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 10/02/2016 - 20:58

DOMANDA, il Sig. Presidente come ci sarà andato a New York, col TRAM, con volo di linea ALITALIA, OOHH, con il nuovo GIOCATTOLINO di FROTTOCCHIO???? Ai COCOMEROGRILLOTAS che pullulano in questo FORUM, l'ardua risposta!!!lol lol Pax vobiscum.

aredo

Mer, 10/02/2016 - 21:01

Tutto fumo. Certo lui è il comunista di facciata che dice cavolate. Comanda ancora Napolitano al suo posto tanto.

Massimo Bocci

Mer, 10/02/2016 - 21:05

Uno che bivacca?? In una lochescion da 240milioni dì condominio (pagata con i soldi del bue) mentre c'è qualche bue che per disperazione si dà fuoco deve avere stile?? Ma soprattutto un bel pelo sullo stomaco e sugli occhi per non vedere e capire dove è degenerato il regime dei LADRI, sovrano imperante dal 47, che ora non fanno nemmeno più finta di essere quello che non sono mai stati, democratici e soprattutto Italiani, ora pensano più al sol dell'avvenire ma a breve solo a rubare e basta!!!

ziobeppe1951

Mer, 10/02/2016 - 21:10

Si sa le mummie non parlano

Fjr

Mer, 10/02/2016 - 23:03

eh certo che non parla c'e' l'altro presidente che parla per lui, sembra quei pupazzi che usano i ventriloqui ,l'ottuagenario intanto traffica con la Merkel, sveglia Sergio ,e lascia perdere lo stile, non e' piu' tempo per i fronzoli il paese ha bisogno di un presidente che mandi l'altro ,definitivamente e sottolineo definitivamente ,in pensione

km_fbi

Mer, 10/02/2016 - 23:36

Nella passerella che ha percorso avanti e indietro negli USA, tra Washington, New York e Palazzo di vetro dell'ONU, Mattarella non ha parlato di provvedimenti in corso d’esame al Parlamento in questi giorni, bensì delle tante riforme che riguardano la struttura della Pubblica Amministrazione, dei pubblici poteri, dell’economia del nostro Paese, riforme che rendono più efficiente e moderno il nostro Paese (sic). Non parla nemmeno del vergognoso silenzio degli alleati che - mentre chiedono maggiore impegno militare dell'Italia - nulla fanno relativamente al caso dei nostri due marò ingiustamente sequestrati da anni dall'India. Perchè non ne parla?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 11/02/2016 - 00:56

Aggiungiamo al non parlo anche non vedo, non sento e abbiamo il quadro completo della situazione!

Ritratto di vraie55

vraie55

Gio, 11/02/2016 - 01:15

la classe non è acqua .. in bocca PARLA DI TUTTO MA DI QUELLO NO! ..

seccatissimo

Gio, 11/02/2016 - 03:50

Ma a cosa sono mai serviti i pdr che l'Italia repubblicana ha avuto fino ad ora ? Il compito CONCRETAMENTE più importante che ha un pdr è quello di controllare che le leggi di spesa abbiano una copertura finanziaria SERIA e NON ALEATORIA e se non ce l'hanno di respingerle! A quanto mi risulta nessun pdr ha mai veramente assolto, come avrebbe dovuto, il citato IMPORTANTISSIMO e DETERMINANTE compito che gli è stato affidato ! Quindi re Giorgio e la mummia più gli altri, non servono e non sono mai serviti a niente se non a fare casino ed a costarci un sacco di spese e molti danni mai risarciti ! A loro, ai pdr, va il sentito "grazie" del popolo italiano per il megagalattico debito pubblico raggiunto, certamente non più abbattibile, neanche in mille anni, e che ci costerà il fallimento definitivo dell'Italia da qui a poco !

semprecontrario

Gio, 11/02/2016 - 07:17

e perchè la boldrini parla? evidentemente leinon ha stile

Giorgio5819

Gio, 11/02/2016 - 11:20

Fantoccio.