Usato sicuro a viale Mazzini

Bianca Berlinguer e Milena Gabanelli. A chi ci si rivolge quando il carrozzone affonda? A due «vecchie» (non in senso anagrafico) colonne del giornalismo Rai. Lo ha annunciato il direttore generale Antonio Campo Dall'Orto nell'intervista a Repubblica. Insomma, altro che innovazione, un tuffo nel passato, solido e sicuro, per salvare il settore dell'informazione, in crisi nonostante i nomi altisonanti chiamati a risollevarlo. Alla Berlinguer (dopo averle tolto il Tg3) sarà affidato lo spazio, martedì in prima serata, lasciato vuoto da quel fallimentare Politics che avrebbe dovuto rivoluzionare il modo di fare talk. La Gabanelli (ecco perché ha lasciato Report) cercherà invece di ridare vita all'asfittico sito on line. Dunque, lunga vita alle «vecchie» care giornaliste...

Commenti

DuralexItalia

Sab, 31/12/2016 - 09:57

Privatizzare tutte le reti RAI tranne una lasciata per il servizio pubblico. Purché quell'unica rete pubblica non sia come le attuali ovvero portavoce del Pensiero Unico. Basta lavaggio del cervello (anche perchè non funziona, più ci provano e più la gente si arrabbia...)

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 31/12/2016 - 11:43

Venderla, privatizzarla. Basta la rai in mano al pd e ai partiti. Finiamola.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 31/12/2016 - 12:22

Probabilmente a casa Renzi si è capito che l'occupazione della RAI con i suoi sottopancia ha determinato la fuga degli ascoltatori. Per me i canali 1,2,3 e i telegiornali RAI sono rigorosamente chiusi, anche se devo pagare l'iniquo canone.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 31/12/2016 - 12:32

Basta con il canone, iniquo e contrario alle leggi di mercato. Ma soprattutto basta con la dittatura di Renzi e delle banche, sinistra inclusa.

Giulio42

Sab, 31/12/2016 - 14:25

Sempre lo stesso commento inascoltato, privatizzare la RAI, nessuna rete pubblica perché in ogni caso sarebbe al servizio di qualche partito. Gli spazi in TV si pagano, questo comporta un altro vantaggio, i partitini spariscono e finalmente si arriva a due o tre partiti al massimo.

Una-mattina-mi-...

Sab, 31/12/2016 - 14:27

SI CHIAMA ACCANIMENTO TERAPEUTICO

cianciano

Sab, 31/12/2016 - 15:28

Son proprio curioso di sapere come ha fatto ad entrare in rai la saccente berlinguer.....non certo per capacità o bravura..... La Gabanelli è sicuramente di tutt'altra ossatura.

Trinky

Sab, 31/12/2016 - 16:02

Visto che continuano a propinarci dei fondi di magazzino, sia a livello personaggi che a livello trasmissioni, dovremmo poter presentare l'abbonamento degli anni passati dicendo che abbiamo già dato......

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Sab, 31/12/2016 - 16:53

Se non avesse portato quel cognome, se non avesse avuto quella tessera in tasca, questa signora anonima, dalla bellezza austera, piena di spocchia a mascherare il nulla del pensiero e dell'anima, in queste ore sarebbe in un qualsiasi supermercato ad occuparsi di faccende più utili. Con buona pace dei suoi connazionali. Rai. Robaccia annacquata inguardabile.

Gasparesesto

Sab, 31/12/2016 - 17:07

Si però dei fallimentari Dirigenti . ." New Entry " . . non si dimette nessuno . .anzi rilanciano le loro entrate nel proprio portafoglio !

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 31/12/2016 - 19:00

E' solamente una piccola,insignificante trinariciuta...In un carrozzone composto da altri trinariciuti che hanno ridotto la RAI ad una pattumiera piena di mxxxa inguardabile,e che mi fanno pagare una tassa iniqua ed odiosa per non guardare quello che trasmettono.Insomma,un flop continuo nei confronti di Mediaset.

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 01/01/2017 - 12:00

Pur essendo di Destra, ammiro molto la Berlinguer, bravissima Giornalista,figlia di un bravo Padre.