Migranti, il trucco per salvare Schengen "Controlli alle frontiere per 2 anni"

L'Ue le prova tutte per salvare gli accordi sulla libera circolazione delle persone: "La Commissione attivi l'articolo 26 e ripristini i controlli alle frontiere interni". La Germania accusa la Grecia, Atene: "Basta con ingiusto gioco di accuse"

Dopo mesi di polemiche e proteste rinfocolate dalla sempre più massiccia immigrazione di profughi in arrivo soprattutto dalla Siria, i ministri dell'Interno dell'Unione europea si sono riuniti ad Amsterdam per cercare un'intesa sulla gestione dei flussi senza rinunciare agli accordi di Schengen.

Un vertice che prova a fare scudo al trattato sulla libera circolazione delle persone sul territorio dell'Unione Europea: "Alla fine di questa giornata di lavoro Schengen è salva per ora", ha detto Angelino Alfano, "Abbiamo poche settimane per evitare che si dissolva tra gli egoismi nazionali". Una frase subito smentita dall'Austria, secondo cui Schengen "sta per saltare". "Ciascuno è consapevole che l’esistenza dello spazio Schengen è in bilico, e che deve succedere qualcosa velocemente", ha detto la ministra dell’Interno austriaca Johanna Mickl-Leitner.

Di fatto, però, con il vertice di oggi gli Stati membri hanno chiesto alla Commissione Ue di "sospendere" Schengen per salvare gli accordi, preparando "le procedure per l’attivazione dell’articolo 26". Come prevede lo stesso trattato, infatti, in caso di emergenza è possibile estendere i controlli alle frontiere interne fino a due anni. Insomma: per ora si consentirebbero il ripristino dei controlli, rimandando l'eventuale messa in discussione del trattato al futuro.

Soprattutto dalla Germania, però, arrivano pressioni per escludere dai trattati la Grecia, rea a loro dire di non fare abbastanza per controllare gli arrivi e assicurarsi che arrivino solo persone che hanno diritto di richiedere asilo. "Sarebbe l'inizio dello sgretolamento dell'Europa unita", ha detto Alfano a proposito della questione, "L'Europa deve rimanere ad assetto stabile, perché avere pezzi di Europa dentro e altri pezzi fuori vorrebbe dire mettere a rischio l'Unione. Il bivio dell'Europa è se andare avanti o stare indietro. Se si rimane indietro non c'è chance che il progetto di integrazione europea possa consolidarsi".

"Noi eserciteremo pressione sulla Grecia affinché faccia i suoi compiti", ha ribadito il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Maiziere, "Vedremo a che risultati si arriverà nelle prossime settimane. Vogliamo mantenere Schengen. Vogliamo soluzioni comuni europee, ma il tempo stringe". "Basta con questo ingiusto gioco di accuse", insorge il ministro greco alle Politiche migratorie, Yoannis Mouzalas, secondo cui carenze e ritardi in molti casi non dipendono da Atene.

"Non esiste un piano per escludere la Grecia dall’area di Schengen, non esiste nemmeno tale possibilità secondo le regole sulle frontiere esistenti", ha tagliato cordo la portavoce della Commissione europea responsbile degli affari interni.

Annunci

Commenti

FedericaBorsari

Lun, 25/01/2016 - 10:49

Con tutto il rispetto, le ipotesi paventate da questo e da altri articoli circa l'esclusione della Grecia da Schengen sono al limite del surreale. Una esclusione di tal genere porterebbe all'automatico franamento di tutto il sistema Schengen. Molto più probabile venga deciso il ripristino temporaneo dei controlli sull'intera area UE. Ma anche su questo, mi spiace, ho serissimi dubbi.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 25/01/2016 - 10:55

L' euroZona è un cadavere in decomposizione. I pochi che ne traggono enorme vantaggio fanno finta che sia ancora in vita

fcf

Lun, 25/01/2016 - 11:02

Germania, ovvero la piaga purulente d'Europa con la sua fissazione di voler comandare e di imporre le sue decisioni. Dopo avere distrutto l'economia greca ,vorrebbe adesso scaricare su di essa migliaia e migliaia di disgraziati. Dove sono i prodi guerrieri teutonici? certamente non in Siria, Libia, Iraq, bensì a mangiare crauti e patate.

nordest

Lun, 25/01/2016 - 11:06

Se Schengen verrà bloccata chi arriverà ci resterà per sempre, si salvi chi può con questo cesso di governo andremo a picco.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/01/2016 - 11:13

Per una volta, una sola, alf-Ano ha detto qualcosa di sensato!

milope.47

Lun, 25/01/2016 - 11:15

Magari si sgretolasse Schengen!. Così - almeno - vedremo sgretolarsi - politicamente - anche Alfano.

pupism

Lun, 25/01/2016 - 11:22

Di tutta questa polemica di sicuro sarà che da noi arriveranno con i barconi e non avendo documenti in regola alle frontiere le cosidette "risorse" saranno respinti cpn l'effetto che rimarranno da noi a vita o mantenuti o andando a procurarsi in altro modo gli euro per smartphone o mercedes...ahhh e gli italiani intanto sperano nel jobs Act o negli 80 euro....

risorgimento2015

Lun, 25/01/2016 - 11:27

L'Italia e` piu` colpevole della grecia , e anni che che si e lasciata invadere con poco controllo con la famosa frase tanto vogliono andare nel nord Europa. A me sembra che sono rimasti tutti in ITALIA.

onurb

Lun, 25/01/2016 - 11:32

Questo è l'inizio della fine: gli arrivi di clandestini diventeranno sempre più massicci e la situazione franerà. Allora anche l'insignificante Halfano si convincerà che così non si può più andare avanti.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 25/01/2016 - 11:39

Politici solo teorici, a lor interessa il "cadreghino" e basta

paolo b

Lun, 25/01/2016 - 11:50

l'europa così com'è fa schifo, tutti parlano ma effettivamente nessuno la vuole....se la vogliamo veramente l'europa deve divenire un unico stato federale un presidente eletto da tutti, un primo ministro eletto da tutti ed un unico parlamento, i partiti dovranno essere unici per tutti i paesi socialisti, popolari , comunisti ecc. 5% di sbarramento per entrare in parlamento , una politica estera una politica economica un tesoro e tutti i cittadini uguali dai tedeschi ai romeni ai greci ecc. se non si fa cosi l'europa è solo una buffonata dove gli egoismi nazionali sono sopra ogni cosa........chi la vuole veramente?????

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 25/01/2016 - 11:53

La paura è soprattutto degli ambienti politici, , dei tecnocrati e portaborse e fancazzisti vari della EU,strapagati, che rischiano la poltrona/strapuntino e dovrebbero cercare o, mettersi a lavorare....a stipendi di noi popolo bue...... e quello non è per loro accettabile.

PopoloSovrano

Lun, 25/01/2016 - 11:56

Spero che questa costosa baracca burocratica e antidemocratica che si chiama Europa venga smantellata al più presto, costi quel che costi.

Raoul Pontalti

Lun, 25/01/2016 - 12:02

Beh...se c'è anche chi confonde UE, eurozona e area Schengen stiamo freschi...Forse non è disutile ricordare che UE ed eurozona non sono sinonimi, essendo la UE più ampia dell'eurozona e che l'area Schengen comprende anche paesi extra UE (N, CH, FL) e non comprende taluni paesi UE (IRL, GB, RO, HR e BG). Esemplificando:: l'Irlanda è membro UE e dell'eurozona ma è fuori dall'area Schengen, l'Ungheria è membro UE, membro dell'area Schengen ma fuori dall'eurozona, etc. La posizione di Alfano appare corretta, peraltro si può senza farne una tragedia sospendere la Grecia dall'area Schengen vista l'incapacità dimostrata nel controllo dei confini e considerato che la stessa non ha frontiere terrestri comuni con paesi dell'area Schengen e quindi i problemi tecnici sono ridotti.

tormalinaner

Lun, 25/01/2016 - 12:09

Oramai è inutile l'unione europea agonizza e prende decisioni irresponsabili, usciamo finchè vi è tempo.

roseg

Lun, 25/01/2016 - 12:13

FUSSE CHE FUSSE LA VOLTA BONA !!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 25/01/2016 - 12:13

Invece l'inizio dello sgretolamento del cervello del Ministro per l'Invasione Anghelino Al-Fanoh, quando sarebbe cominciato?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 25/01/2016 - 12:25

Ma chi se ne frega dell'eventuale sgretolamento dell'Europa Unita, questa Europa di MXXXA è meglio si disfi; peggio di così non potremmo essere!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Lun, 25/01/2016 - 12:26

Io i profughi o immigrati o clandestini li manderei tutti in Trentino e Alto Adige a fare compagnia Pontbassi.

vince50_19

Lun, 25/01/2016 - 12:39

Angelì, tante belle parole però ti sfugge (o fai finta di scordartelo) che la Ue non è nata in primis come unione di popoli, con una costituzione che desse SUBITO direttive a fattor comune, bensì in fretta e furia come un'accomandita di banchieri ha deciso di fare per i suoi porci comodi. I risultati li vediamo all'oggi. Non si può far passare per costituzione quella schifezza di trattato di Lisbona, oltre 2800 tra articoli e commi, in cui si capisce poco e niente, quando lo stesso Amato ha detto che quello era il presupposto e tante altre cose del prof. Sottile che puoi ascoltare qui - https://www.youtube.com/watch?v=uIEAflRcSvo - Detto questo, continua a sonnecchiare e sognare..

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 25/01/2016 - 12:48

La dimostrazione che la ue a matrice teutonica e' costituita da un branco di cre..tini! Si vuole tenere shengen? SEMPLICE! METTETE CONTROLLI SERI AI CONFINI DELL'EUROPA!! E LO FATE CON L'APPOGGIO DI TUTTE LE FORZE DI POLIZIA UE!! Dove per CONTROLLI SERI VUOL DIRE NON FAR NEANCHE AVVICINARE E RIMANDARE INDIETRO BARCHE, BARCHINI, BARCONI! e genti dall'est asia... Non ci sarebbe bisogno di toccare schengen se si ESPELLESSE, E CI FOSSERO CONFINI VERI in europa, e' inutile che la germania IN MALAFEDE faccia, come al solito ricadere su uno o due paesi di frontiera la questione! Idioti

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 25/01/2016 - 12:52

Pontalti, mi sa cortesemente dire dove sta la romania? Io sinceramente non lo ancora capito...e mi pare che non abbia manco l'euro(cosi come lo intendiamo noi)

Fjr

Lun, 25/01/2016 - 13:03

Schengen ha fallito ormai è' un dato di fatto ,ciò che doveva stimolare la crescita europea si è' dimostrato un micidiale boomerang, favorendo solo l'immigrazione e l'ingresso di criminali , col beneplacito dei buonisti ad oltranza che vedono in questi personaggi, risorse preziose, ormai al nord stanno chiudendo le frontiere con dei mini Schengen fatti in fretta e furia, a questo punto tanto vale ritornare alle vecchie e buone frontiere e ai controlli dei frontalieri che magari ad alcuni daranno fastidio ma in fondo meglio qualche fastidio che essere invasi periodicamente da gente, in particolare uomini, che fingono di scappare da una guerra che non è' la loro e che usano come cavallo di Txxxa per "esportare" i loro usi e malcostumi

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Lun, 25/01/2016 - 13:04

Certo, Angelino e Renzi vogliono che Schengen resti, perché è l'unica speranza che hanno per liberarsi di un po' di clandestini, magari con passaporto siriano fasullo, che vanno a raccogliere per mare e che fanno entrare liberamente via terra. I soliti italiani, più furbi degli altri, che fanno entrare tutti per fare bella figura, ma che poi cercano di sbolognare il peso sugli altri. L’atteggiamento degli altri paesi sembra chiaro, quindi l’Italia è destinata a scontrarsi e scornarsi con il resto della U.E. Se vogliono veramente salvare Schengen, che incomincino a fare i controlli alle frontiere e quelli sulle navi, rimandano indietro, con i medesimi barconi, chi non ha diritto d’entrare nel nostro territorio.

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 25/01/2016 - 13:05

MIGRANTI, PROFUGHI, CLANDESTINI, NESSUNO HA IL CORAGGIO DI CHIAMARLA COME EFFETTIVAMENTE E'...INVASIONE ISLAMICA.

cgf

Lun, 25/01/2016 - 13:06

fanno fatica a 'fare i compiti' se in Turchia gli mandano i profughi, non era stato anche pizzicato un diplomatico francese che forniva barche e LUCRAVA sui profughi? non ultimo la CEE vuole dare 3 miliardi alla Turchia, per forza ne hanno bisogno, devono comprare barche nuove!!

Fjr

Lun, 25/01/2016 - 13:18

@fcf, non rischia solo la Grecia ma tutti quei paesi che si affacciano sul Mediterraneo incluso il nostro, grazie a Renzie Alfie e company le nostre difese sono pari a zero, se solo consideriamo che c'è mezzo Veneto che cerca di dare la caccia a una Audi gialla e ancora sono lì' che girano immaginiamoci , quanti potenziali Jiaidisti abbiamo imbarcato grazie a marenostrum con la scusa che erano risorse preziose, è venuto il tempo di chiudere le frontiere e di filtrare con tutti i mezzi possibili , non so' se siamo ancora in tempo ad arginare le falle ma è' una cosa che va' fatta e che al nord stanno gia' facendo, col risultato di trasformare il nostro paese ,nostro malgrado ,in una pericolosa discarica,

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 25/01/2016 - 13:20

Quanto affermato da @Ulrico 13:04 mi sembra ineccepibile. Gli altri paesi europei non approvano l'incapacità di Grecia (e Italia) di regolare il flusso di clandestini che arrivano in Europa.

agosvac

Lun, 25/01/2016 - 13:39

Purtroppo i tedeschi sono crucchi e crucchi resteranno, ovvero hanno grosse carenze mantali. Ma come possono sostenere che la Grecia o, se per questo anche l'Italia, debbano fare qualcosa di più per evitare che entrino immigrati senza qualifiche di profughi se non è la stessa Ue ad aiutarli a farlo????? Fin dall'inizio hanno sostenuto che fosse un problema italiano o greco, invece di riconoscere che era un problema di tutta l'Ue. Ed ancora hanno il coraggio di dare colpe a chi non ne ha!!!!! I crucchi nella loro completa e, quasi, sublime idiozia sono disposti a dare tre miliardi di euro alla Turchia, che li userebbe solo per continuare a fare quello che già fanno, cioè niente di niente, invece di armare le frontiere aiutando chi , in Ue, queste frontiere rappresenta. Ma la vera colpa, a pensarci bene, non è dei crucchi ma di chi ha demandato ai crucchi l'onere di "guidare " l'Ue( forse verso la catastrofe!!!).

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Lun, 25/01/2016 - 13:41

X Raoul Pontalti - Allora, come dei buoni compagni di merende, abbandoniamo la Grecia al suo destino, così la Germania, prima artefice del disastro, potrà salvarsi. Non le pare che sarebbe più giusto mandare le forze U.E., ben equipaggiate ed armate, per evitare che qualsiasi barca o barcone possa avvicinarsi alle coste e alle isole greche? O, per essere buoni, dobbiamo continuare a farci prendere per il naso da tutti gli africani, asiatici e sudamericani che, con qualsiasi scusa, invadono i nostri territori?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 25/01/2016 - 14:00

non vedo nulla di tragico eliminare una porcheria orchestrata da massoni lussemburghesi

pagu

Lun, 25/01/2016 - 14:07

L'europa è morta da un pezzo come tutti gli europei, gli itagliani, lasciamo perdere, ora c'è l'Eurabia... un dato di fatto

venco

Lun, 25/01/2016 - 14:16

Se l'accoglienza è la rovina dell'Europa, allora si blocchi la circolazione nel territorio degli accolti clandestini.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 25/01/2016 - 14:57

Dobbiamo lottare tutti perche' schengen venga ripristinata. E' la prima crepa per demolire e far sparire il mostro ue.

Raoul Pontalti

Lun, 25/01/2016 - 15:12

No Ulrico, la sospensione da Schengen non è come la sospensione dall'euro o peggio l'uscita dall'euro che implica uscita dalla UE e quindi non signifca affatto abbandonare la Grecia al proprio destino, ma prendere atto che la Grecia non è in grado di adempiere il proprio compito in seno all'area Schengen (in buona compagnia peraltro di Italia, Cipro e Ungheria) e che quindi va sanzionata. trattasi di sanzione morale più che altro, posto che la Grecia non ha confini con paesi Schengen e i voli e le navi dalla Grecia possono essere smistati alla stregua di quelli extra Schengen. Personalmente auspicherei un impegno sui due versanti: della Grecia ad adempiere e della UE ad aiutare la Grecia sui confini e nell'accoglimento dei profughi.

Raoul Pontalti

Lun, 25/01/2016 - 15:15

(ci riprovo) rapax la Romania sta al di là del Tibisco e del Danubio, è membro UE ma non ha l'euro bensì la moteta locale leu (recentemente rivalutata) ed è fuori dall'area Schengen così come la confinante Bulgaria. Oltre che con Serbia, Ucraina e Repubblica di Moldavia (tutti extra UE ed extra Schengen) confina con l'Ungheria che fa invece parte dell'area Schengen. La Bulgaria e la Romania sono riuscite in qualche modo a contenere l'invasione dei profughi (i Bulgari sono noti come i Prussiani dei Balcani...) mentre i costruttori di muri no (quando a Kastaniés vi provvide la Grecia i bananas del forum inneggiarono e mi corbellarono perché io, che vidi il confine Kastaniés avendone usato il valico in più occasioni, lo ritenni una inutile boiata come poi si è rivelato in quanto non accompagnato da adeguato controllo dell'Ebro) come anche il caso ungherese dimostra.

Una-mattina-mi-...

Lun, 25/01/2016 - 15:21

Il vero rischio non è lo sgretolamento ma il perseverare

autorotisserie@...

Lun, 25/01/2016 - 15:28

CARA MERKELLA F.D.P. CI HAI ROVINATO IN COMBUTTA COL napoletano golpista e ora stai tIrando il colpo da ko alla Grecia , COME UN DETTO PAESANO "SGRIDA IL CANE AFFINCHE IL PADRONE INTENDA, GRAN F,D,PNA

linoalo1

Lun, 25/01/2016 - 15:36

Salvare Schengen e tenersi gli Immigrati????Chiediamolo ai Cittadini Europei e non certo ad un Alfano qualunque!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 25/01/2016 - 16:16

Il problema è che NON sanno piu che pesci pigliare,si riuniscono un giorno SI e l'altro PURE e dalle LORO riunioni (fatte anche di lauti pranzi e cene con vino buono) NON scaturisce nessun provvedimento VERO in grado di FERMARE questa onda migratoria fatta al 90% di FINTI PROFUGHI. Intanto il Congresso USA ha stanziato 750 milioni di dollari, per RISPEDIRE al LORO paese i Centro/Sud Americani (i LATINOS) che sono entrati clandestinamente in USA. I "NOSTRI" INVECE!!!lol lol Pax vobiscum. PS Un barlume di speranza pero viene dal Portogallo le cui elezioni presidenziali di ieri sono state vinte dalla DESTRA, ma sul nostro Giornale NON c'è traccia.

Cheyenne

Lun, 25/01/2016 - 16:58

schengen è la cosa più pazzesca che questa pazza UE è riuscita ad inventare

Blueray

Lun, 25/01/2016 - 17:26

Il trattato di Schengen non si potrà salvare se non si metteranno in campo drastiche attività difensive finalizzate a rendere impermeabili i confini esterni ai non aventi diritto, unitamente ad una urgente riforma del diritto di asilo mirata a ridurne la durata e il numero dei beneficiari del medesimo. Questo è il primo concetto base. Il secondo è che le frontiere esterne sono di tutti, non sono un fatto specifico del Paese che si ritrova, pro tempore, ad averne una nel corso dell'estensione del trattato ad altri, o peggio come l'Italia condannata ad avere una frontiera esterna marittima per sempre! E se sono di tutti VANNO DIFESE E CONTROLLATE DA TUTTI! Ma i soloni di Bruxelles, notoriamente corti di comprendonio, pare non ci arrivano. Rebus sic stantibus Schengen non è salvabile.

RawPower75

Lun, 25/01/2016 - 18:15

Senza Schengen io stavo DA DIO!

chiara 2

Lun, 25/01/2016 - 18:26

Dietro all'interesse per mantenere Schengen viva, c'è solo l'interesse speculativo dietro cui si nasconde il TTIP. No Schengen, no TTIP

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 25/01/2016 - 18:30

Raul Pontalti ergo la romania, e' in una specie di "limbo"..rompono le palle alla grecia, che a pieno titolo e' europa(ha tutto pure l'euro) ma la romania cosa rappresenta allora mezza Ue? Pero' circolano tranquillamente..non ha l'euro..be la dice lunga di dove cacchio sia! E di come cavolo e' strutturata questa ue: con lo sputo

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 25/01/2016 - 18:44

Ho letto attentamente tutti i commenti e ho dedotto che quando tutto andrà per il verso giusto lo avremo volgarmente tra le ch...ppe. L' italieta che spende l'ira di Dio nel mediterraneo non può pretendere che i costi della MM crociere e degli hotels debbano essere pagati dal resto dell' europa. Sono cavoli nostri e ben sappiamo che coltiva i cavoli, angelino in primis.

il_viaggiatore

Lun, 25/01/2016 - 18:45

Sono stato recentemente ad Atene. Dalla fermata della Metro al sedile dell'aereo nessuno mi ha chiesto un documento d'identità. Non scrivo altro.

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 25/01/2016 - 18:47

Ma scusate chi lo ha voluto questo?Partiamo dalle origini?L'Isis è il principale responsabile per quel che riguarda la nobile terra siriana.I profughi dall'Africa e dalla Siria hanno causato all'Europa danni e problematiche incalcolabili come livello d'invasione e non si fermano, aumentano giorno dopo giorno è questo il punto dove andiamo tutti a cozzare.Quindi di cosa ci lamentiamo?La cosa piu' saggia a questo punto è appunto la chiusura delle frontiere per 24 mesi.Cosa c'è con l'Austria?Non vogliamo profughi punto.Che non c'entra un pisellino con la libera circolazione Cristo Santo.I profughi non devono piu' venire in Europa.Ci sono mi sembra,4 punti cardinali da prendere in direzione ma perchè dirigersi in Europa che ha gia' tanti di quei problemi.Perchè??Le decisioni che dobbiamo prendere sono appunto quelle che mai avremmo voluto tirar fuori.Una vera tragedia.

sparviero51

Lun, 25/01/2016 - 18:56

I continui commenti negativi contro gli euroburocrati riguardo al problema immigrazione hanno a che fare con l'inettitudine e la miopia politica di tale ENRICO LETTA.Avete mai provato a pensare cosa accadrebbe in un condominio se un proprietario decidesse di ospitare40 individui senza avvisare l'amministratore e poi,dopo qualche mese ,iniziare a lamentarsi e a tediare gli altri condomini affinché si facciano carico del problema da lui stesso creato?E' quello che abbiamo fatto con MARE NOSTRUM senza chiedere e/o avvisare alcuno!!!

jeanlage

Lun, 25/01/2016 - 18:59

Per questo pletorico mostro in stato vegetativo permanente, con cuore e cervello piatti da anni, ogni azione di salvataggio è accanimento terapeutico. In questo caso l'eutanasia è la soluzione più pietosa ed efficiente.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 25/01/2016 - 19:20

L'invasione è inarrestabile e l'Europa ha già abdicato. L'invasione delle seconde e terze generazioni dall'interno, con il ritmo di riproduzione spaventoso delle "nuove risorse" è altrettanto inarrestabile. Il vecchio mondo è finito e stiamo assistendo ai primi cedimenti strutturali che ne provocheranno il crollo totale tra venti o trent'anni al massimo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 25/01/2016 - 19:24

dobbiamo avere pazienza, per quei pochi spiccioli che li paghiamo non dovremmo lamentarci. Facile parlare noi che percepiamo 10mila euro al mese più spese pagate.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 25/01/2016 - 19:31

Vuoi vedere che mortimerSORCIO, 'o ricchione, si intromette per sparare le solite fesserie?????? Risparmiacele sorcio, per carità di patria!!!!!!!!!!!!!!!

smoker

Lun, 25/01/2016 - 19:31

Isolano in primis la Grecia e , subito dopo l'Italia , dove i migranti si troveranno intrappolati , ci costeranno un occhio della testa , senza pensare , naturalmente , ai problemi d'ordine pubblico.L'unica soluzione , per scoraggiare gli arrivi , è quella di rendere sempre meno appetibile l'Italia come approdo , tagliando via via le spese di accoglienza , altro che alberghi , cibi etnici ecc ecc . Tutto il contrario di quanto fa il governo.

smoker

Lun, 25/01/2016 - 19:35

Prima li hanno attirati con il loro meraviglioso welfare e con inviti veri e propri ( vedi Merkel ) . Ora si riducono ad affibbiare ogni colpa alla Grecia e all'Italia. Non mi aspetto niente da questa gente che ora , dopo aver combinato i guai , pensa solo a salvare il salvabile , senza avere il coraggio di prendere posizioni drastiche. Ci abbandoneranno al nostro destino.

Mr Blonde

Lun, 25/01/2016 - 20:02

che molte cose così non funzionino è indubbio così come in tanti sistemi politici ed economici conosciuti; però orami avete preso una strada senza uscita, vi siete ghettizzati non contro i "comunisti" che tra l'altro in europa ormai sono pochissimi e comunque molto vicini alle vs posizioni, ma contro tutto il mondo liberale, socialdemocratico, popolare democrsitiano conservatore, filoeuropeista filoccidentale ed anche (aggiungerei per fortuna) filoamericano. Siete fuori dal tempo, una destra nostalgica se non nelle persone quantomeno nei temi (spezzeremo l'europa dei plutocrati anglo-francesi...) fine a se stessa che, impossibilitata per ovvi motivi a governare, rimarrà x sempre nel ghetto, prorpio come il pci del dopo guerra. Renzi ringrazia

potaffo

Lun, 25/01/2016 - 20:07

Adesso chiudono tutte ai nostri confini e quelli della Libia ce li dobbiamo beccare tutti noi per 2 anni!! Che fregatura!! Ovviamente anche quelli che gli altri Stati, imbarcazioni private di ricconi e via dicendo li scaricano a noi, altrimenti che gusto c'é?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di marmolada

marmolada

Lun, 25/01/2016 - 20:32

L'Europa che non c'è....Ma di cosa parliamo? l'Europa è e rimane una splendida utopia la cui realizzazione è bloccata dagli egoismi nazionali e dagli interessi particolari. L'Europa non c'è e non ci sarà Mai!! Prima ne prendiamo atto e prima ci risolleveremo!!

tuttoilmondo

Lun, 25/01/2016 - 20:34

LA FINE SI AVVICINA. PREPARIAMOCI AL PEGGIO. CHE LE PECORE DIVENTINO LEONI E NON ACCADA CHE... "AHI SERVA ITALIA! DI DOLORE OSTELLO - NAVE SENZA NOCCHIERO IN GRAN TEMPESTA - NON DONNA DI PROVINCIE MA BORDELLO" - SIAMO UN POPOLO PIGRO, ABULICO, INDOLENTE E INDIFFERENTE, VILE QUASI SEMPRE, EPPURE... NE SONO SICURO, CAPACE DI COSE ECCEZIONALI.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 25/01/2016 - 20:45

E' chiaro che se salta Schengen e si rispristinano i controlli alle frontiere i migranti si riverseranno tutti verso l'Italia, l'anello debole. Siccome l'Italia non bloccherà l'afflusso dal Nord Africa e siccome i nigranti cacciati dal Nord Europa verranno spediti al Brennero e i migranti che vengono dai Balcani non saranno respinti prepariamo a riceve milioni di feccia Islamica.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 25/01/2016 - 20:48

@Perinciolo: Cosa avrebbe detto Alf-Ano di così sensato?

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 25/01/2016 - 22:16

Shengen è semplicemente un trattato di libera circolazione e, per lo più, ingenuamente finalizzato ai vantaggi di una circolazione di merci senza impedimenti o ritardi. In realtà tralasciare i controlli alle frontiere è, senza dubbio, un fatto negativo in quanto i controlli consentono un aumento della sicurezza interna nei singoli paesi, tanto più in seguito all'invasione indiscriminata di clandestini non identificati e facile preda di sfruttamento e possibile attività delinquenziale. Schengen non è L'Europa, è il corollario di un pallido fantasma, di un sogno che è diventato inevitabilmente un incubo. Abolire Schengen, abolire questa UE, buttar via questa "isola che non c'é".

Esculoapio

Lun, 25/01/2016 - 22:43

L'EUROPA UNITA NON ESISTE, ALLA PRIMA DIFFICOLTA ' SI SGRETOLA : NON PUO' ESISTERE SENZA ESERCITO COMUNE - CONFINI COMUNI - POLITICA FISCALE COMUNE - ALTRIMENTI E' UN COLOSSALE IMBROGLIO UNA VERGOGNOSA TRUFFA AI DANNI DEGLI STATI PIU' DEBOLI

Una-mattina-mi-...

Lun, 25/01/2016 - 23:14

Controlli alle frontiere per 2 anni e se va bene... LASCIARLI per sempre

@ollel63

Lun, 25/01/2016 - 23:29

non han capito un tubo, al pari di renzi. Non han compreso che questa è una invasione, di africani in gran parte ma anche d'altri paesi totalmente estranei al nostro modo di vedere le cose. Ma fosse solo questo il problema sarebbe risolvibile. Non hanno afferrato che questi invasori vogliono solo le nostre cose, le nostre case, i nostri soldi, tutto ciò che ci appartiene. Una cosa non vogliono: noi. Ci toglieranno di mezzo, tutti, e per primi quelli che, sciocchi bambocci, li accolgono, li invitano, li trasprtano qui, danno loro accoglienza (schifosi), li invitano (così fa il francesco argentino), sciocchi incauti senza cervello.

beppazzo

Lun, 25/01/2016 - 23:48

Ho la vaga impressione che la Grecia si stia prendendo la rivincita sulla Germania facendo di fatto sgretolare tutta l'impalcatura europea. Si salvi chi può...noi no.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 25/01/2016 - 23:59

Il trattato di Schengen riguarda la libera circolazione delle genti che vivono nell'Unione Europea. NON RIGUARDA LE GENTI DI TUTTO IL RESTO DEL MONDO. QUINDI SCHENGEN VA SOSPESO.

wotan58

Mar, 26/01/2016 - 00:02

Abolire Schengen per l'Italia significa che tutti quelli che sbarcano sono destinati a rimanere per sempre da noi. Eppure c'è chi è contento.... come quelli che vogliono che l'Italia possa svalutare, con il meraviglioso e tafazziano risultato che sempre 100 si guadagnerebbe, però quello che costerebbe 100 costerebbe di più,- ovverossia tutto, perfino la pasta, perfino un barattolo di pomodori, quindi il tenore di vita diminuirebbe...

wotan58

Mar, 26/01/2016 - 00:06

Serve rivedere Dublino, non Schengen. La politica degli accessi è radicalmente sbagliata, si prenda esempio da Stati Uniti ed Australia. Ed in quest'ottica la UE punisca con estrema durezza gli stati inadempienti, che poi sono i soliti noti.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 26/01/2016 - 07:54

L'errore dei greci è di non voler essere pragmatici e spietati. Le invasioni si contrastano con le armi e con la morte, molto semplicemente.

linoalo1

Mar, 26/01/2016 - 08:48

Se l'U.E. adottasse e rispettasse il motto:l'Europa agli Europei,forse non sparirebbe!!Oggi,con tutte le sue NON IDEE,è sicuramente destinata a sparire!!!Perché??Perché è comandata da quattro fighette,mentre,per comandare questa nuova realtà,ossia l'E.U.,ci vorrebbe un Personaggio con le Palle!!!!

canaletto

Mar, 26/01/2016 - 08:55

ABOLIRE SCHENGHEN E BASTA. AI TEMPI DI BERLSCONI MARONI E GHEDDAFI, IN ITALIA NON ENTRAVA PIU UN MIGRANTE, OGGI CON QUELLA FECCIA DI PIDIOTI LADRI E CORROTTI, NE SIAMO PIENI. IL BELLO E' CHE TUTTI CIRCOLANO LIBERAMENTE MA QUANDO UNO DEVE ENTRARE IN UN PORTO SE NON HA AUTORIZZAZIONI E TESSERE NON ENTRA. ECCO LA LIBERA CIRCOLAZIONE!!!!!! SOLO I DELINQUENTI HANNO LA LIBERA CIRCOLAZIONE