Vittorio Di Battista ironico sul governo: "Abbiamo rivoltato l'Italia in appena sei mesi…"

Vittorio Di Battista, padre di Alessandro Di Battista, scherza sulle promesse non mantenute dal governo giallo-verde

Vittorio Di Battista, padre di Alessandro di Battista, ironizza – su Facebook – sulle promesse non mantenute dal governo giallo-verde. Dibba senior, infatti, ha affidato al social network il suo sfogo contro il Movimento 5 Stelle (in primis) e contro l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

Ecco, dunque, cosa si legge nel post postato in bacheca Fb: "È grazie a Dio che abbiamo vinto le elezioni e che siamo al Governo. In soli sei mesi, abbiamo rivoltato il Paese da così a così. Abbiamo chiuso l'Ilva, bloccata la Tap, iniziata la nazionalizzazione delle autostrade, creata la Banca Etica e tolti i finanziamenti all'editoria. Mai avrei pensato che, con il mio voto, avrei contribuito a raggiungere questi risultati".

Insomma, Vittorio Di Battista scherza a modo suo sui "successi" del governo Lega-5Stelle. E continua a scrivere: "Ma non sono ancora completamente soddisfatto. Mentre per la definitiva privatizzazione dell'acqua, sono disposto ad aspettare ancora un poco, mi manca la cancellazione del Reddito di Cittadinanza, l'aumento delle pensioni d'oro, la prosecuzione del Tav, l'aumento dei contingenti dei nostri militari in ‘missioni di pace’, la richiesta agli yankees di altri F35 e la nomina di personaggi ‘loro’, a capo delle strutture di controllo. Allora, solo allora, la pillola andrà giù".

Ecco, infine, la piccata chiusa: "A proposito di nomine, mi sembra di ricordare che il mio voto (che conta meno di niente), l'ho dato al Capo Politico del Movimento ed a nessun altro, neanche al garante del contratto. 'Magda, tu mi adori? Vedi che la cosa è reciproca?'".

Commenti
Ritratto di hurricane

hurricane

Mer, 05/12/2018 - 06:13

Poveretto, la noia da pensione fa brutti scherzi alle residue cellule cerebrali!

veromario

Mer, 05/12/2018 - 08:20

mi piacerebbe sapere a quale titolo questo signore sistematicamente è ospite nelle pagine del giornale sparla a sproposito di politica ,di economia ecc.ecc. a quando il mio turno,visto che sono un sig. nessuno come lui?

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 05/12/2018 - 08:20

Un altro papi di un politico che vuole are una mano al figliolo.

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Mer, 05/12/2018 - 09:56

In che mondo vive e a che pro parla