Voli blu, la procura apre un fascicolo su Alfano

Dopo l'inchiesta del «Giornale» i 5 Stelle denunciano il ministro degli Esteri di peculato

L'utilizzo disinvolto degli aerei di Stato per raggiungere la sua residenza in Sicilia, partecipare a incontri e comizi, allestire l'organizzazione di campagne elettorali nonché promuovere anche il libro autobiografico uscito già l'anno scorso, hanno valso ad Angelino Alfano una querela da parte del Movimento Cinquestelle. L'accusa mossa è quella di peculato. L'interesse primario è risarcitorio, si legge nell'atto di denuncia. La motivazione, esposta nel fascicolo delle indagini aperto dalla Procura di Roma sull'andirivieni del ministro degli Esteri nella sua terra natia, è basata essenzialmente sul fatto che «il trasporto aereo di Stato può essere autorizzato anche per i membri del Governo, ma sempre nel rispetto dei criteri e dei presupposti di legge e prestando attenzione ai criteri di economicità». Concetto sul quale punta molto l'avvocato dell'accusa Mattia Alfano (omonimia che farebbe pensare a una scelta non casuale ma che in realtà è solo coincidenza), e altrettanto il parlamentare pentastellato, Paolo Nicolò Romano, che fonda le accuse non soltanto su fatti recenti (tra cui quelli raccontati dal Giornale, ndr) ma anche sul fatto che: «I voli di Stato sono da anni oggetto di abusi da parte di tutti gli esponenti di governo e non solo. Non ci sono ragioni di protocollo e di sicurezza tali da giustificare uno sperpero così ingente di denaro pubblico a fronte di alternative molto più economiche e altrettanto sicure. Dobbiamo invece porre fine ai voli di Stato sul territorio nazionale, impiegati soprattutto per tornare a casa o fare campagna elettorale. I voli di linea e l'alta velocità possono ampiamente ovviare alle esigenze di mobilità delle autorità, visto che gli impegni istituzionali sono pianificati settimane prima».

Su questo punto il deputato tiene anche a precisare di aver presentato una proposta di legge per disciplinare l'uso degli aerotaxi. Ma non è una questione di vacatio legis. Assolutamente. La legge c'è già e da un pezzo. La questione è come farla rispettare. L'utilizzo degli aerotaxi è infatti regolamentato da un provvedimento del 2011 a firma di Silvio Berlusconi (direttiva del 23 settembre 2011) e notificato alla Corte dei conti che recita «I voli di Stato devono essere limitati al presidente della Repubblica, ai presidenti di Camera e Senato, al presidente del Consiglio dei ministri, al presidente della Corte costituzionale. Eccezioni rispetto a questa regola devono essere specificamente autorizzate, soprattutto con riferimento agli impegni internazionali».

Una disposizione rigorosa e senza sbavature che, se applicata alla lettera, farebbe risparmiare una buona metà dei circa 50 milioni annui per i voli di stato e altrettanti 100mila per i catering. O anche di più visto che nei primi 6 mesi del 2017 per le vettovaglie si è arrivati a impegnare i primi 62mila euro. Altro che congetture e conclusioni affrettate quindi. Al governo attuale rimane soltanto di rispondere con l'onere della prova a tutti gli atti ispettivi presentati e chiarire quali missioni Angelino Alfano, prima in qualità di ministro dell'Interno e poi degli Esteri, abbia compiuto fuori da appuntamenti istituzionali. E quale procedura gli abbia consentito di utilizzare i velivoli di stato nei weekend per recarsi da Roma a Catania e ritorno. Comunque il «fascicolo Alfano» è in buona compagnia: a rafforzare indagini in corso e interrogazioni parlamentari a suo carico ci sono anche gli atti ispettivi dei voli effettuati dall'ex premier Matteo Renzi. Uno per tutti quello del 30 dicembre 2014, quando di ritorno da Tirana dove ha incontrato il suo omologo albanese Edi Rama, si è recato a Courmayer per il Capodanno.

Commenti
Ritratto di Risorgere

Risorgere

Sab, 16/09/2017 - 09:10

«Aprono il fascicolo» dopo le denunce giornalistiche. Lo richiuderanno placidamente quando il clamore si sarà placato. «Atto dovuto».

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 16/09/2017 - 09:14

ecco finalmente si muove la giustizia su questo individuo che oltre a essere un poltronista fa la propaganda per il suo indescrivibile partitino a spese nostre

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 16/09/2017 - 09:14

E' tutta una farsa, solo per gettare fumo negli occhi,come al solito finirà in una bolla di sapone. Quindi ennesima presa in giro.

jeanlage

Sab, 16/09/2017 - 09:23

Un libro autobiografico di Alfano? L'avrà pubblicato la Scottex: 100 pagine di morbidezza.

LOUITALY

Sab, 16/09/2017 - 09:48

ed il volo di stato della boldrini in sud africa con il suo fidanzato ??? lanprocura ha fattobqualcosa???

maurizio50

Sab, 16/09/2017 - 10:04

Ma ad Angelino Alfano le leggi dello Stato non interessano proprio per niente: lui è siciliano, non italiano!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 16/09/2017 - 10:06

Fascicolo aperto e fascicolo chiuso.

un_infiltrato

Sab, 16/09/2017 - 10:17

Non costa niente aprire un fascicolo. E ancor meno richiuderlo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 16/09/2017 - 10:38

Hanno capito che è diventato inutile. Retocessione per l'utile idiota?

Reip

Sab, 16/09/2017 - 10:47

...Siciliano traditore, voltafaccia, ipocrita, mafioso e ladro!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/09/2017 - 10:50

@Roberto 70. ..temo finirà proprio cosi: tempo di apertura 5 secondi netti. Così come per la Boldrini.

exsinistra50

Sab, 16/09/2017 - 11:07

Sono curioso sapere cosa faranno i 5stelle nel caso in cui il fascicolo venisse archiviato, battaglieranno o finirà tutto in tarallucci e vino?

il sorpasso

Sab, 16/09/2017 - 11:12

Se è tutto vero deve rimborsare le spese ma non credo che ciò avvenga. Dovrebbe esserci un supervisore che controlli i voli con l'aereo di stato: mesi fa anche la Serrachiani fece un viaggio con l'aereo di Stato non autorizzato? O mi sbaglio?

Ritratto di _alb_

_alb_

Sab, 16/09/2017 - 11:24

Alf-ano, il TRADITORE, è ormai tenuto per le palle dai suoi padroni rossi a cui ha venduto l'anima. Se si azzarda a disobbedirgli, che so non votare lo ius soli, gli scatenano la magistratura rossa contro. Queste sono solo le avvisaglie, che da bravo mafioncello, capirà certamente.

igiulp

Sab, 16/09/2017 - 11:25

In compenso stanno processando Maroni per una presunta "raccomandazione" per un viaggio in Giappone di una segretaria.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 16/09/2017 - 11:36

Adesso che è diventato inutile compagni giudici gli fanno la festa. Come a fini e a tanti altri utili idioti.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 16/09/2017 - 11:42

Una promessina elettorale e verrà tutto insabbiato

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/09/2017 - 12:00

Sarebbe meglio si aprissero le porte del carcere.

Cheyenne

Sab, 16/09/2017 - 12:45

al-fango scrive un libro. Perchè sa scrivere?

uberalles

Sab, 16/09/2017 - 12:52

Un libro autobiografico di Half-Ano? Sono curioso di conoscere quante copie ne ha vendute, escluse quelle dei familiari e dei compagni di partito...ovvio.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/09/2017 - 13:10

Aprire un fascicolo equivale ad un atto dovuto quando c'è una notizia in cui si può configurare un reato, niente di più al momento.

Libero 38

Sab, 16/09/2017 - 13:11

Il solo posto che il traditore merita e quello di metterlo nella stessa cella di Toto Reiina.

luna serra

Sab, 16/09/2017 - 14:17

sarà tutto archiviato

BENNY1936

Sab, 16/09/2017 - 14:50

Non si capisce dove sia il problema: basterebbe regolamentare -- in modo chiaro e rigoroso, da Paese serio -- la casistica che prevede l'utilizzo di aerei e il discorso è finito. L'attuale normativa citata in articolo è al solito burocratica e quindi poco utile. Spendere ogni anno cento miliardi di vecchie lire solo per i viaggi di Stato è tipico delle cicale che ci hanno ridotto al dissesto attuale. A. Bormida

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 16/09/2017 - 15:20

Scommetto che verrà archiviato...

unosolo

Sab, 16/09/2017 - 15:41

un semplice modo per costringerlo ad appoggiare il PD , storia si ripete.

Celcap

Sab, 16/09/2017 - 15:46

Lazzarone!!

cgf

Sab, 16/09/2017 - 15:48

FINIRÀ IN UN CASSETTO E POI ARCHIVIATO

cicero08

Sab, 16/09/2017 - 16:01

quid o no, chi sbaglia paga (o dovrebbe).....

vince50

Sab, 16/09/2017 - 16:10

Direi che bisognerebbe poter aprire alcune cose,altro che fascicoli aperti e poi richiusi.