Politici e vip: la Bai non perdona

«La goliardia - dirà un ex baestrocchino a fine spettacolo - è libertà». La libertà di mettere a tacere il sindaco fra le risate del pubblico (Marta Vincenzi compresa), la libertà di quattro ragazzoni con rossetto e seni finti (gli attori) che abbracciano il capogruppo di An (Vladimir Luxuria non si era spinto a tanto). Ma alla Baistrocchi è concesso tutto e tutti stanno al gioco. Anche i vip arrivati al Politeama per la prima del nuovo spettacolo. (...)