La Polizia: «Genoa-Milan era meglio a porte chiuse»

Genoa - Milan off - limits per la tifoseria organizzata rossonera? Ai sindacati di polizia non basta. Per la Consulta sicurezza di Genova, che raggruppa le sigle sindacali Sap, Sappe e Sapaf, l’incontro in programma domani allo stadio Luigi Ferraris doveva essere disputato a porte chiuse per scongiurare un possibile «trionfo dei violenti». I tre sindacati delle forze dell’ordine ieri hanno preso le distanze dalla decisione del comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza di far svolgere regolarmente la gara, pur senza l’accesso allo stadio degli ultras rossoneri. Ma la chiusura della «gabbia» riservata agli ospiti a giudizio di Salvatore Marino e Roberto Martinelli, segretari regionali di Sap e Sappe «è solo un provvedimento tampone perché si impedisce l’acquisto dei biglietti soltanto a gruppi organizzati, ma non di singoli. Non si può andare avanti sperando che vada tutto bene, serve una legge chiara e restrittiva che non permetta più che si muoia per una partita di calcio». L’ordinanza firmata dal prefetto Giuseppe Romano in effetti era rivolta soprattutto alle frange oltranziste delle due tifoserie, visto che «non è possibile vietare l’ingresso allo stadio ai singoli sostenitori rossoneri», ha ricordato il prefetto. «Bisognava chiudere lo stadio», ribattono i sindacati che aggiungono: «Il ricatto morale di pochi sembra prevalere e si delinea un passo indietro delle istituzioni. La determinazione di proibire la venuta dei tifosi ospiti sembra dare ragione a chi attraverso minacce ricatta le autorità di ordine pubblico genovesi». La ricetta dei sindacati è radicale: bisognava avere il coraggio di far giocare la partita a porte chiuse o addirittura rinviarla a tempo indeterminato chiudendo l’impianto sportivo. Con uno sgardo sul futuro: «Per Genova - dice Martinelli - è urgente collocare lo stadio fuori dal centro abitato». Intanto a partire da domani sarà attivo l’osservatorio che coinvolgerà insieme alle forze di polizia gli stessi tifosi e i residenti di Marassi, che potranno segnalare problemi agli indirizzi e mail sapstadio yahoo.it e sappestadio yahoo.it. Domani in occasione della gara sarà attivo il servizio Amt delle linee Bm, Sm, Km, Cm e 47/.