La polizia: «Le minacce non ci frenano»

Roma. La Polizia non si farà intimorire, andrà avanti con decisione nella lotta al terrorismo. Lo ha annunciato il segretario dell’Associazione nazionale funzionari di Polizia (Anfp), Giovanni Aliquò, esprimendo solidarietà al collega dirigente della Digos di Padova, «protagonista con i suoi uomini di una parte dell’operazione che ha portato allo smantellamento delle nuove Brigate rosse, che in questi giorni è stato oggetto di un oscuro e vile atto d’intimidazione». «Gli autori di tali ignobili imprese, cresciuti nella distorta sottocultura della contrapposizione violenta e dell’odio inculcata dai loro cattivi maestri, sappiano - evidenzia Aliquò - che la polizia di Stato ed i suoi funzionari lungi dal farsi intimorire, perseverano con serenità e decisione nel loro impegno per assicurare a tutti i cittadini la libertà e l’esercizio dei diritti costituzionalmente garantiti».