Polizia schedata dai centri sociali

MilanoPoliziotti schedati sul sito di estrema sinistra Indymedia, con tanto di foto e nomi. I dati personali sono apparsi domenica sera, e spariti nel giro di poche ore. L’episodio è stato confermato dal ministro degli Interni Roberto Maroni a margine della conferenza stampa, ieri in prefettura a Milano, in seguito all’aggressione subita dal premier. Il materiale era stato raccolto già sabato, nel corso degli incidenti scoppiati in piazza Fontana durante la cerimonia per i 40 anni della strage. Un folto gruppo di antagonisti cercò di entrare in piazza per disturbare le manifestazione ufficiali, ma venne respinto dalle forze dell’ordine. E il giorno dopo volti e nomi dei funzionari della Questura sono apparsi per qualche ora su Indymedia, il sito vicino ai centri sociali.