La polizia: «Togliete lo stadio da Marassi»

Equipaggiamento adeguato, niente più pulman davanti al carcere di Marassi e, anzi, via il Ferraris da Marassi: lo hanno chiesto i poliziotti dei sindacati autonomi Sap e Sappe in un’assemblea all’aperto davanti alla Prefettura dopo che sono stati negati degli spazi interni al palazzo. «Dopo la tragedia di Catania non è cambiato nulla - lamenta il segretario regionale Sap Salvatore Marino -. Serve un nuovo equipaggiamento, e nuovo organico: siamo 2300 contro i 2500 previsti nel lontano ’89». Il segretario provinciale Filippo Gallelli invece chiede «lo spostamento dello stadio fuori dal centro urbano», mentre il Sappe, col segretario locale Antonio Martucci, chiede che «la domenica i pulmann non sostino più davanti al carcere». Ieri intanto il consiglio regionale ha approvato all’unanimità la proposta di An di dedicare una borsa di studio all’ispettore Filippo Raciti e una targa al Ferraris in memoria di Raciti ma anche «in omaggio a tutti gli appartenenti delle Forze dell’ordine quotidianamnete impegnati a garantire la sicurezza».