Poliziotto Portava droga e telefoni ai detenuti

Un agente della polizia penitenziaria, in servizio presso il carcere genovese di Marassi, è stato arrestato per traffico di droga e di telefoni cellulari. L’indagine che ha condotto all’arresto è stata condotta dal pm Federico Panichi ed ha preso avvio alcuni mesi fa dopo la scoperta che alcune persone si erano specializzate nel lanciare stupefacenti e telefoni cellulari oltre il muro di cinta del carcere per «servire» i detenuti. L’inchiesta interna nel penitenziario aveva fatto convergere sospetti anche su un agente di custodia che è stato così pedinato e controllato. Domenica sera l’agente è stato bloccato e trovato in possesso di un cellulare e 1,5 grammi di eroina.