Polli, maiali e capre: una fattoria a rischio

Da un lato c’è la Protezione civile, dall’altra un deposito della società Quadrio Curzio, che costruisce i parcheggi del Comune, e in mezzo c’è un allevamento di pecore, maiali, galline e conigli. E c’è pure un cavallo. Naturalmente, tutto all’insegna dell’illegalità: «Ovunque ci sono topi, rifiuti e sporcizia. Gli animali convivono in condizioni igieniche davvero disastrose. Anche questa situazione di degrado deve scomparire» confida l’assessore Guido Manca. Che nei prossimi giorni chiederà un intervento della questura e della prefettura per riportare «alla normalità» quell’area occupata abusivamente da una famiglia calabrese: «Si stanno accumulando le segnalazioni secondo cui ci sarebbe persino una vendita al dettaglio di pollame, fuori da ogni controllo sanitario». Davvero troppo per Milano e un quartiere che già soffre per la presenza di favelas.