Expo, "Il Popolo del Cibo" accoglie i visitatori

Le grandi statue realizzate dallo scenografo Dante Ferretti per Expo in "marcia" fra il Padiglione Zero e la Cascina Triulza

Il Popolo del Cibo accoglie i visitatori di Expo Milano 2015 a poca distanza dal Padiglione Zero e dalla Cascina Triulza. Sembrano in marcia, le grandi statue realizzate da Dante Ferretti lo scenografo italiano premio Oscar, appositamente per l'Esposizione Universale.

Alte 3,5 metri, le originali installazioni urbane richiamano nelle sembianze i ritratti burleschi dell’artista milanese Arcimboldo, ispirate alle sue teste grottesche composte da prodotti ortofrutticoli, pesci, uccelli. Da Enolo a Fornaro, da Minestrello a Pasticcina, da Ortolino a Macedonia, gli esemplari hanno fatto il giro del mondo proprio per spiegare le sfide, le opportunità e le occasioni di crescita che l’Esposizione Universale offre ai Paesi del mondo. Ora la loro casa è Expo fino al prossimo 31 ottobre.