Polo «griffate» contro il cancro

Moda e solidarietà. Ralph Lauren ha appena presentato una nuova linea di abbigliamento femminile, «Pink Pony», creata appositamente per la raccolta fondi contro il tumore al seno.
Chi acquisterà un capo griffato con il famoso cavallino in rosa per un anno darà una mano alla ricerca scientifica. Parte del ricavato della vendita di questi capi verrà devoluto a tre progetti di ricerca dell’istituto nazionale dei Tumori. In particolare: un progetto innovativo di ricerca di base sulle cellule ad elevata potenzialità tumorigenica, un progetto relativo al miglioramento dell’applicazione clinico-scientifica e un progetto per la formazione di medici nel settore della chirurgia oncologica ricostruttiva.
«Da una parte c’è l’attenzione alla femminilità, in un’ottica di vitalità e leggerezza - ha dichiarato Loredana Maspes Commissario straordinario dell’istituto - dall’altra il dovere di tener presente e vegliare sul senso della vita quando la malattia colpisce. Il supporto finanziario a favore di chi, come il nostro staff di ricercatori e di clinici, da anni si dedica alla lotta contro il cancro servirà per sfruttare tutte le risorse possibili». All’istituto dei tumori vengono fatti più di 2.600 interventi per tumore al seno all’anno. Ogni anno si registrano 1.200 nuovi casi.