Polveri alle stelle anche senz’auto

Le condizioni meteorologiche sfavorevoli hanno inciso sull’andamento delle concentrazioni degli inquinanti nonostante il blocco delle auto di sabato. L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ha reso noto i dati dei valori delle polveri sottili rilevate nelle due centraline di via Juvara (117 mg/mc) e Verziere (89), inferiori a quelli del giorno precedente senza blocco, ma pericolosamente alti. Il valore di viale Juvara è oltre il doppio della soglia di attenzione stabilita in 50 microgrammi al metro cubo. I tecnici dell’Arpa comunque hanno rilevato abbassamenti della concentrazione di Pm10 nell’ordine dell’8 per cento nelle zone in cui è stato applicato il divieto di circolazione. Comunque soddisfatto il governatore Roberto Formigoni: «I dati confermano che i blocchi servono e danno risultati positivi anche immediati».
Le previsioni per i prossimi giorni non sono buone: l’aumento della pressione e la scarsa ventilazione favoriranno un accumulo delle concentrazioni degli inquinanti.