Polveri sottili da tre giorni sotto i livelli: oggi scatta il via libera per tutte le auto

Sono bastati tre giorni di vento forte per spazzare via la cappa di smog che da quindici giorni teneva sotto scacco Milano. Ieri le centraline Arpa, infatti, hanno registrato livelli di Pm10 in caduta libera: 15 microgrammi per metro cubo a Pascal Città Studi contro gli 80 registrati giovedì. Così se ancora ieri vigevano le restrizioni al traffico per i mezzi più vecchi e inquinanti, da oggi tutti potranno circolare liberamente su tutto il territorio comunale. Emergenza risolta? Non proprio: da sabato sarà possibile accendere i riscaldamenti. Contemporaneamente scatteranno i divieti regionali per i veicoli più inquinanti. Ora la palla passa alla politica: mercoledì doppio appuntamento in Regione e Provincia, con istituzioni e sindaci del milanese. Giovedì gli amministratori dell’hinterland incontreranno il sindaco Pisapia per discutere di inquinamento.