Un pomeriggio con i migliori extravergine del Lazio

Il meglio degli oli della nostra regione sarà oggi in degustazione libera al termine della cerimonia di premiazione della quattordicesima edizione del Concorso per i migliori oli extravergine d’oliva del Lazio che si svolgerà al Tempio di Adriano (piazza di Pietra, 91) nella sede della Camera di Commercio di Roma, che dell’evento è organizzatrice. I banchi d’assaggio saranno aperti dalle 16 alle 18,30, mentre nel corso della mattinata si svolgerà la premiazione vera e propria, introdotta e coordinata da Pietro Abate, direttore generale di Unioncamere Lazio, e condotta tra gli altri da Carlo Hausmann, direttore generale dell’Azienda romana mercati. Sarà presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura Daniela Valentini mentre i lavori saranno conclusi da un intervento di Toni De Amicis, presidente della Consulta agroalimentare Unioncamere Lazio.
Quest’anno il concorso regionale ha fatto registrare la partecipazione di novanta aziende di settore (l’anno erano 68). Le categorie messe a concorso sono Olio extravergine d’oliva, Dop Sabina, Dop Canino e la neonata dop Tuscia. Per ciascuna categoria verranno premiati i primi tre oli classificati a loro volta suddivisi in fruttato intenso, medio e leggero. I premiati parteciperanno anche alle finali nazionali del concorso Ercole Olivario, in programma a Spoleto.