Pompieri costretti a spalare da soli

Costretti a spalare la neve da soli, per poter aprire le venti rimesse e far uscire così i mezzi di soccorso. I pompieri di via Messina hanno protestato : «O soccorriamo le persone o spaliamo la neve». Solo alle 16 infatti, «e dopo la richiesta di intervento della prefettura» fanno sapere alla sala operativa del 115, è arrivato un mezzo spargisale dell’Amsa, che per tutta la mattina aveva rifiutato l’intervento. «Alla nostra richiesta - fanno sapere - hanno replicato che siamo un ente privato e dobbiamo provvedere da soli a liberare i marciapiedi. Ma se i pompieri devono spalare neve non possono rispondere alle chiamate di emergenza dei milanesi. Speriamo non si ripeta».