Il ponente e il caos del porto

Carissima Marta Vincenzi,
sindaco di Genova, e quindi anche mio rappresentante verso altre istituzioni, quali Autorità portuale ed altre. Scrivo proprio a Lei personalmente per illustrarle un piccolo problema che abbiamo noi del ponente: Pegli, Castelluccio, Prà, Voltri. Il piccolo problema, che forse per la maggioranza dei genovesi non è sentito, è il rumore che fanno le navi attraccate al porto di Prà-Voltri. L'ufficio preposto ai problemi dell’ inquinamento acustico è informato del problema, quindi chiedo a Lei cosa si potrà fare? Ci barrichiamo in casa e chiudiamo bene porte e finestre?
Spero che Lei possa intervenire con la Sua autorità in merito al problema. Di tutto ciò sanno l'Autorità del porto, il municipio Ponente, la Regione Liguria, varie testate giornalistiche locali. Spero si possa risolvere il problema visto che se un qualsiasi cittadino facesse solo che un milionesimo del disturbo che fanno quelle navi lascio a lei immaginare cosa potrebbe succedere.
Una preghiera. Non lasci cadere il problema in tanti rivoli burocratici: quelle navi fanno rumore bisogna fermarle ne va della salute dei cittadini, pochi, ma sempre cittadini e come tali devono essere rispettati e tutelati.
Grazie.