Il Ponente saluta Bruzzone e sceglie il suo successore

Voltri ha perso qualcosa in più del suo presidente. La morte di Roberto Bruzzone, da poco chiamato a guidare il municipio Ponente, era amatissimo e lo testimonia la folla che ieri mattina ha invaso piazza Gaggero per rendere omaggio al politico stimato da tutti, avversari e compagni di partito. Una morte prematura, che ha colto Bruzzone a soli 45 anni. Un nuovo saluto commosso sarà tributato al presidente che non c’è più, questa mattina, nel corso dei funerali con rito civile che verranno celebrati alle 11 sempre nella piazza del palazzo municipale di piazza Gaggero.
La scomparsa di Bruzzone pone anche un problema organizzativo all’interno dell’istituzione. Dal momento che la legge elettorale non prevedeva però la scelta diretta del candidato presidente, la guida del parlamentino potrà essere affidata a un nuovo presidente a seguito di elezione del consiglio. Non ci sarà insomma la necessità di tornare al voto come se si trattasse di un sindaco. potrebbe toccare a Mauro Avvenente (Ds) il difficile compito di non far rimpiangere Bruzzone.