Ponte di Portonaccio: riapertura parziale

Dopo un’altra mattinata di disagi per gli automobilisti, ieri alle 12,40 i vigili urbani hanno riaperto al traffico il ponte di via di Portonaccio, chiuso martedì a a causa di un cedimento. Il traffico nella zona è lentamente tornato alla normalità dopo i disagi di due giorni fa e di ieri mattina provocati dalla chiusura, prima totale poi parziale, del cavalcavia tiburtino. Il traffico sul ponte di Portonaccio è stato aperto anche ai bus. Ripristinati i percorsi di nove linee. «È importante che, seppur parzialmente, il ponte di Portonaccio sia stato aperto anche al passaggio dei mezzi pesanti, ma è solo un primo intervento che consente di alleviare i disagi ai cittadini», commenta l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Giancarlo D’Alessandro. «Nei prossimi giorni - sostiene l’assessore - verranno realizzati da Reti Ferroviarie Italiane (Rfi) una serie di interventi sulla parte di terreno che si è allentata in modo poi da poter effettuare il sollevamento, mediante martinetti idraulici, della parte dell’impalcato che ha subito l’avvallamento. Nel frattempo ho chiesto alla Commissione stabili pericolanti del Comune di effettuare domani la verifica sul ponte per individuare eventuali danni strutturali». «Siamo in continuo contatto con Rfi - sottolinea ancora D’Alessandro - che ritiene di poter completare i lavori e ripristinare le condizioni precedenti allo smottamento entro il prossimo 30 settembre. In ogni caso l’amministrazione comunale ha chiesto a Rfi di presentare, in via urgentissima, una relazione che illustri le cause che hanno determinato l’abbassamento della sede stradale e le modalità tecniche adottate per il restauro della funzionalità piena del ponte».