Un ponte tibetano sotto la sopraelevata

(...) dalla grande Nave blu a Calata Gadda, passando per Porta Siberia, piazzale Mandraccio, piazza delle Feste e via De André, con spazi anche all’interno dei Magazzini del Cotone.
Il programma si divide in due voci: le attività e gli eventi. Le attività, oltre a quelle di carattere sportivo, riguardano teatro, danza, educazione civica e solidarietà e sono promesse, tra gli altri, da Guardia di Finanza, Croce Rossa, Polizia municipale e Carabinieri). Ragazzi di tutte le età si potranno poi cimentare in subacquea, barca a vela, karate, parapendio e ancora basket, danza, tiro con l’arco, baseball. L’esercito italiano parteciperà con attività specifiche come arrampicata e un ponte tibetano lungo 20 metri che correrà sotto la Sopraelevata a cinque metri di altezza da terra. Tutto in sinergia per trasformare il Porto Antico di Genova in una cittadella dello sport.
L’evento principale della rassegna sarà il gran Galà di «Stelle nello sport» organizzato all’interno dei Magazzini del Cotone e in concomitanza la «Notte magica di Stelle nello sport», una grande maratona di sport e solidarietà a favore dell’Istituto Gaslini che si terrà sabato pomeriggio e andrà avanti fino all’alba della domenica. Particolare attenzione sarà dovuta alla «Lotteria dei rigori» dedicata alla memoria di Franco Rotella alla quale parteciperanno grandi campioni del calibro di Mancini e Skuhravy, Invernizzi, Nappi, Onofri, Salsano, Pellegrini e altri. Esibizione anche della Nazionale di spada bronzo alle scorse Olimpiadi di Pechino. Spazio poi a una spettacolare esibizione di Trial, il basket con le sfide a canestro a Marzorati, Galanda e Rusconi o, ancora, cimentarsi sotto rete con Andrea Lucchetta e Valentina Arrighetti. A promuovere il ciclismo sarà il Ct della Nazionale Franco Ballerini. Particolare interesse alla manifestazione lo ha riposto il Progetto Giovani di Fondazione Carige che ha proprio la quattro giorni come evento di punta della rassegna 2009.