Il pop arabo di Atlas arriva al Rolling Stone

Si chiama Natacha Atlas, regina dell’arab-pop speziato, nonché danzatrice, cantante e compositrice che non conosce frontiere. La famosa vocalist che incrocia le radici etniche egiziane con la techno inglese si esibirà giovedì 10 maggio al Rolling Stone. Nata a Bruxelles nel 1964, è figlia di un ebreo di origine egiziana e di un’inglese. Cresciuta in un sobborgo marocchino di Bruxelles, ha poi vissuto in Inghilterra, Grecia e Turchia, dove oltre ad imparare francese, arabo, spagnolo e inglese, ha appreso la danza del ventre che continua a eseguire nei suoi concerti mandando in delirio il pubblico. Ma, ancora più della danza, a impressionare è la sua voce suggestiva. Info: Rolling Stone. Ore 21. Corso XXII marzo 32. Tel. 02 733172. Ingresso 15 euro. Ridotto 12 euro.