Pop Intra corregge il bilancio 2005

Banca Popolare di Intra rivede il bilancio 2005. Una correzione sostanzialmente «tecnica», dovuta alle nuove norme contabili di Bankitalia e che non incide sul patrimonio netto. Ma che nel caso di Intra ha costretto il consiglio di amministrazione, convocato d’urgenza, a fare lievitare la perdita di gruppo a 123,4 milioni (118,4 milioni il rosso precedentemente comunicato); per la capogruppo il risultato è stato negativo per 125,4 milioni (120,5 milioni). Le correzioni, cui sono stati costretti a provvedere anche altri gruppi bancari tra cui il Credito Valtellinese, sono rese necessarie alla luce delle nuove istruzioni operative emanate dalla Vigilanza sulle modalità di rilevazione della riduzione dell’onere fiscale conseguente alla rivalutazione del patrimonio immobiliare ai sensi della Finanziaria 2006.