Pop Vicenza, pronto il piano

Profitti in crescita del 73,8% a 114,8 milioni a fine giugno per la Banca Popolare di Vicenza (il risultato beneficia della cessione di Linea), a fronte di 19,8 miliardi di raccolta diretta (+6,1%) e di 22 miliardi di impieghi (+20,2%). Il 2008 sarà un anno di «consolidamento» per l’istituto di Gianni Zonin che entro il 10 settembre presenterà il piano industriale a Bankitalia. Il gruppo ha specificato di non avere in corso alcuna trattativa con Popolare Emilia e Veneto Banca.