Popolare Milano, per quest’anno nessuna alleanza

da Milano

Il cda della Pop Milano, secondo l’agenzia Radiocor ha ribadito la validità dell’ipotesi «stand alone» (nessuna alleanza) almeno per tutto il 2008. Le trattative con il Credit Mutuel continuano quindi a livello di società prodotto e soltanto in seguito, nel 2009, si approfondiranno ulteriori progetti. Tra fine mese e inizio febbraio è attesa la prima riunione del comitato strategico nel 2008. La conferma della validità dell’ipotesi stand alone è stata motivata dagli ottimi risultati realizzati dalla banca grazie al lavoro della direzione generale, cui il cda ha ribadito il proprio apprezzamento. Roberto Mazzotta, ha portato in cda la questione della governance, suggerendo l’opportunità di rimettersi alle decisioni dell’assemblea rinnovando in anticipo gli organi sociali. A Mazzotta hanno risposto 5-6 consiglieri, tra cui alcune voci scettiche sull’idea delle dimissioni. Al termine della riunione Mazzotta ha annunciato che non riproporrà in futuro l’ipotesi di rinnovo anticipato del board a meno che la richiesta non venga da altri esponenti.