Una pornostar in aula...per leggere ai bimbi

Fa discutere la proposta di una scuola elementare californiana che, alla ricerca di qualcuno che legga favole ai bambini durante l'orario di scuola, ha pensato di assoldare Sasha Grey per farlo

Fa discutere la proposta di una scuola elementare californiana che, alla ricerca di qualcuno che legga favole ai bambini durante l'orario di scuola, ha pensato di assoldare Sasha Grey per farlo.

Bella e giovane, la Grey potrebbe sembrare a prima vista la persona adatta a un incarico del genere, non fosse che, fino al suo ritiro dalle "scene", avvenuto non molti mesi orsono, si guadagnava da vivere recitando nel mondo del porno. Un passato che ora si è lasciata alle spalle, ma che certo non cancella la filmografia sterminata da lei realizzata nel settore e che decisamente non la rende la persona più adatta a fare da "cantastorie" a dei bambini.

La ragazza si difende però, e dalle pagine del sito Tmz commenta: "Sono un attrice. Ho un passato con cui qualcuno può non essere d'accordo ma questo non definisce chi io sono come persona". Tutto vero per carità, ma dal desiderio di non essere giudicata per il proprio passato da pornodiva a leggere storielle a scuola, di acqua sotto i ponti ne passa parecchia.

"Ho aderito a questa iniziativa - ha detto lei -, ben conscia che la gente avrebbe avuto le sue opinioni riguardo ciò che ho fatto in passato e ciò che rappresento", ricordando anche il suo desiderio di sostenere attivamente ogni iniziativa che riguardi l'educazione. Intento di una certa nobiltà, che non ha però placato la rabbia dei genitori. La scuola tenta di correre ai ripari e dichiara che la Grey non è mai entrata in classe. Peccato che sul web ci siano le foto di lei che legge a una platea di bambini attentissimi.