Porta il nome di Falcinelli un nuovo ospedale indiano

Dall'Ospedale San Camillo di Roma le tecniche del professor Giancarlo Falcinelli sono giunte a Chennai (India), dove in questi giorni è stato intitolato al noto oftalmologo, un nuovo ospedale esclusivamente dedicato all'osteo-odonto-cheratoprotesi modificata. Restituire ai non vedenti la vista perduta per cecità corneale grazie a questa metodica è divenuto realtà grazie ad una tecnica estremamente complessa, messa a punto presso l'Ospedale S.Camillo di Roma negli anni 70', grazie alla quale più di 500 pazienti ciechi, hanno riacquistato la visione sia in Italia che in Inghilterra, Germania, Austria, Cina, Egitto ed India. Nel corso degli ultimi 30 anni l'equipe del professor Falcinelli ha operato centinaia di non vedenti, molti dei quali ritenuti inoperabili, ridando la vista a persone colpite dalle più gravi malattie corneali dell'occhio, dovute in molti casi ad incidenti sul lavoro. L’intervento si differenzia da tutte le altre tecniche di cheratoprotesi che impiegano maateriali sintetici.