Il portafoto sempre in tasca

Mark Perna

Si chiama Kodak Picture Viewer il visore per le foto digitali. Lo schermo da 2,5 pollici garantisce dimensioni minime, simili a quelle di una carta di credito, ma sufficienti per guardare le foto in modo chiaro, grazie anche a un display ad alta definizione (201mila pixel). Le immagini si possono salvare sulla memoria interna che però è di appena 32 Mb, un po’ poca considerando la sempre maggiore qualità delle fotocamera di ultima generazione. Questo limite è tuttavia superato dalla possibilità di inserire nel visore una scheda di memoria Sd/Mmc. Le foto si possono quindi scorrere con la comoda console di pulsanti, avanti e indietro, o attivare lo slideshow automatico ogni 5 secondi (tempo non modificabile). I dettagli sono osservabili con l’ausilio della funzione zoom 2x.
Il Picture Viewer permette inoltre di selezionare attraverso un apposito pulsante le foto preferite, per stamparle o spedirle direttamente via e-mail con l’ausilio della docking station opzionale. Dispone di una batteria al litio con autonomia di 3 ore ricaricabile utilizzando il cavo Usb da collegare anche al un Pc, in 4 ore.
Le uniche pecche riguardano l’assenza della connessione video per il collegamento alla Tv e la posizione scomoda del pulsante di accensione. Costa 149 euro.