Porte aperte domani a Palazzo Isimbardi

Domani Palazzo Isimbardi apre le porte a milanesi e turisti che potranno visitare i locali scoprendone storia, segreti e bellezze. Vere e proprie meraviglie tra le quali spicca la tela di grandi dimensioni firmata dal Tiepolo, il soffitto neoclassico che sovrasta la Sala della Musica ed il Cortile d'onore con loggiato ad archi fatto edificare nel 1552 dalla famiglia Taverna. Questo e molto altro è visibile domani nell’edificio sede della Provincia in Corso Monforte 35. Dalle 14 alle 19 una serie di visite guidate, gratuite e senza prenotazione a gruppi di non oltre quaranta persone per volta, permettono di ammirarne il notevole patrimonio. Stanze affrescate e dipinti che risalgono al XV secolo realizzati seguendo modelli e stili dell'epoca. E così per tutto il pomeriggio si può passeggiare per le sontuose sale del palazzo soffermandosi davanti a capolavori della pittura settecentesca.