AL PORTELLORuzzle in piazza La sfida virtuale ora diventa reale

Dalla battaglia on line alla sfida faccia a faccia. Arriva domenica in piazzale Portello (piazzale Accursio) il primo torneo «face to face» di Ruzzle, il gioco di parole che ha contagiato 12 milioni di persone al mondo. Gratuito ed aperto a grandi e piccini (i minori possono però giocare solo se accompagnati) il gioco diventa per la prima volta un modo per incontrarsi e giocare insieme a formare le parole più lunghe.
Sarà una giornata all'insegna del divertimento per tutti i «ruzzleriani» che, muniti del proprio smartphone o tablet, daranno vita ad un torneo ad eliminazione diretta, una sfida all'ultimo round, sempre sotto l'attenta supervisione di una giuria che verificherà il corretto svolgimento della gara. Il via domenica mattina con le iscrizioni, dalle ore 10 alle 11 e si prosegue fino al tardo pomeriggio con sfide a colpi di coniugazione di verbi e declinazione di parole, sino ad ottenere il 1°campione di Ruzzle «face to face». Colazione per tutti e coloro che passeranno alla fase pomeridiana del torneo sarà offerto anche il pranzo.