In porto l’Opa Bpm: superato il 65% delle azioni ordinarie

Bpm sale oltre il 65% di Anima e si avvia così a soddisfare la condizione di efficacia cui era sottoposta l’Opa sulla Sgr. Sono state apportate all’offerta circa 43,8 milioni di azioni, pari al 59,55% dei titoli oggetto di Opa e a circa il 41,7% del capitale di Anima. «A questo proposito - si legge in una nota - si precisa che tra i soggetti che hanno già apportato le azioni risultano gli altri due attuali principali azionisti Koinè e Banco Desio. In caso di perfezionamento dell’offerta Bpm, considerata la partecipazione sociale già posseduta in Anima, pari al 29,9%, verrà pertanto a detenere un numero di azioni superiore al quantitativo minimo al cui raggiungimento è condizionata l’offerta».