Porto, la «vera» truffa è quella di Pinocchio

Il porto sotto accusa della procura, diviso tra sentenze e rapporti favorevoli alla gestione Novi e richieste di sequestri e arresti dei pm che vanno avanti, scopre di essere stato davvero vittima di una mega truffa. Per anni, ma non c’entrano né l’ex presidente dell’Autorità Giovanni Novi, né gli operatori, né tutti gli indagati nel mirino della procura. Il vero «marcio» era piuttosto una truffa da... favola. Con Pinocchio, un maresciallo infedele della Guardia di Finanza dell’alessandrino arrestato (così ribattezzato dai militari che hanno condotto le indagini), (...)