Con Porzio «Sognando terre lontane»

La sede del Touring Club Italiano, corso Italia 10, oggi alle 17.45 ospita la presentazione del volume dal titolo «Sognando terre lontane», di Walter Porzio. È un libro che fa rumore. Suoni e voci dal mondo, ticchettìo di passi e di pensieri. Questo si prova sfogliandolo. Le pagine risuonano di emozioni e ricordi raccolti durante quel faticoso cammino di conoscenza che l’autore, fotografo e viaggiatore instancabile, ha intrapreso tanto tempo fa. Un tragitto che va dalla Bolivia fino alla Turchia, passando per la Libia, l’India, la Namibia, la Russia, la Mongolia, il Cile... Si tratta di una raccolta di reportage effettuati negli ultimi tre anni che offrono consigli insoliti per chi vuole a sua volta esplorare, adatti anche per il lettore che ama viaggiare restando comodamente seduto sulla poltrona di casa. Nel corso della sua vita, sempre con lo zaino in spalla e la fotocamera pronta a scattare, Porzio ha visitato e raccontato 140 Paesi, i volti e i sorrisi incontrati, le abitudini differenti dalle nostre, le contraddizioni e i luoghi che lo hanno accolto e un po’ sicuramente cambiato. Già, esplorare nuove terre e incontrare altro da noi ci trasforma, ogni fatto successo lungo il percorso può essere vissuto come un evento unico e irripetibile, a prescindere da quale sarà la meta. Anche leggere una manciata di pagine che parlano di viaggi altrui può insegnarci a guardare con occhi nuovi, specie se a scrivere è qualcuno che sa condurci dentro le storie con la passione di chi le ha vissute, senza ostacoli, né pregiudizi, né paure. All’evento, aperto al pubblico con ingresso libero, parteciperanno giornalisti, pubblicitari, tour operator e rappresentanti di molti Enti del turismo. Presenterà Stefano Passaquindici, presidente del Gruppo italiano stampa turistica. Sarà presente l’autore che accompagnerà il racconto con una proiezione di diapositive.