Al Posillipo la prima della finale scudetto

Napoli. L’Atlantis Posillipo si aggiudica gara-1 della finale playoff del campionato di pallanuoto battendo alla Scandone la Pro Recco 9-6 (2-1, 2-3, 1-1, 4-1). Partita non bella, ma corretta, tesa, agonisticamente di alto livello secondo le attese, per il confronto fra due squadre che sono anche finaliste nell’Euroleague. Risultato sempre in bilico ma con Posillipo sempre avanti e Recco che ha prontamente replicato fino alla sirena della terza frazione, chiusa sul 5-5. Poi lo strappo dei padroni di casa: è di Felugo il primo vantaggio pesante, a cui replica con una doppietta capitan Silipo (una su rigore) e chiude i giochi. Vittoria dunque meritata dei biancoverdi napoletani che si sono dimostrati più cinici nel momento decisivo della partita. Pro Recco poco lucida, nel finale, in cui non è mai riuscita ad andare al tiro. A segno per il Posillipo Silipo e Scotti Galletta con una doppietta, Felugo, Udovicic, Zlokovic e Bencivenga con una singola. Nel Recco due reti di Madaras e Szivos, e gol di Magalotti e Angelini. Colpo d’occhio alla Scandone straordinario: quasi cinquemila i presenti, grazie all’iniziativa dell’ingresso gratuito.