Postbank cade a Francoforte

La vicenda delle difficoltà borsistiche provocate dalla crisi dei prestiti subprime, si è riproposta in questo avvio di settimana, sia a New York che sulla piazza di Londra, dove l’indice accusa una flessione di oltre l’1% per effetto di una marcata flessione dei bancari. Tra questi Barclays arretra del 6,5%, trascinando al ribasso Rbs (meno 2,1%) e Hbos (meno 4,1%); sulla piazza londinese realizzati i titoli minerari e tonfo di Sainsbury (meno 20,3%) all’annuncio che il Fondo Delta Two ha rinunciato all’acquisto dell’azienda. A Parigi in calo Eads (meno 3,8%), deboli i titoli dell’auto, mentre migliorano le utility Suez (più 1,8%) e Veolia (più 1,2%). A Francoforte giù Postbank (meno 4,5%), ma anche Porsche (meno 2,5%).