Postbank vola a Francoforte

Dopo la pausa per la Festa del ringraziamento, la Borsa di New York ha chiuso ieri anticipatamente la seduta in rialzo (più 1,42% il Dow Jones, più 1,34% il Nasdaq), consentendo ai listini europei di ridurre le flessioni accumulate nel corso della settimana. Se il recupero di Parigi sfiora il 2% e Londra raggiunge l’1,7%, Madrid e Stoccolma si accontentano di poche frazioni. I titoli bancari trainano la ripresa, con le francesi Bnp, Crédit Agricole e Dexia che recuperano intorno al 5%, mentre a Francoforte l’interesse si concentra ancora su Postbank (più 5,7%), in vista di una possibile cessione. Sempre in primo piano i farmaceutici, con Novartis, GlaxoSmithkline in ulteriore recupero. Tra i minerari balzo di Vedanta (più 6%), in vista di un interesse da parte di investitori cinesi.