Poste, al via il buono fruttifero

La posizione di Bernanke sulle future mosse sui tassi ha lasciato indifferenti i mercati europei dei titoli a reddito fisso. Il Bund è rimasto stabile intorno a 120,15, mentre tra i Btp è proseguito il rafforzamento dei prezzi, nonostante che all’asta di ieri per il Btp a 5 anni il rendimento in crescita si è assestato sopra il 3%, mentre per il trentennale è giunto al 4,13% (più 0,27%). Presso gli uffici postali è da oggi collocato il nuovo Buono fruttifero (decennale), legato all’inflazione italiana.