«Poste lombarde le più rapinate»

Il direttore: «Stessi banditi a volto scoperto»

«Gli uffici postali della Lombardia sono i più rapinati d’Italia». Lo ha detto il direttore regionale di Poste Italiane, Pasquale Marchese, ieri, durante la commissione Programmazione e bilancio in Regione, convocata per discutere dei disservizi rilevati negli ultimi mesi nei servizi di consegna della corrispondenza.
«Fatevi partecipi come Regione - ha detto Marchese - di sensibilizzare le forze dell’ordine su questo problema. Serve più presenza di presidio, soprattutto in alcuni giorni, per la sicurezza anche e soprattutto dei pensionati. I rapinatori sono sempre gli stessi e si presentano a volto scoperto e sotto gli occhi delle telecamere».
Dopo «aver sollecitato più volte gli enti preposti - ha aggiunto infine Marchese - adesso possiamo avere al fianco la Regione».