Le Poste premiano i carabinieri eroi

Le Poste premiano i carabinieri eroi. Il responsabile dei servizi di comunicazione territoriale del Nord Ovest, Antonio Sgroi, e il direttore della Filiale di Genova 1 di Poste Italiane, Gian Luigi Picollo, hanno fatto visita ieri al comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri, colonnello Marco Azzaro, per portare a nome di tutta l’azienda un affettuoso ringraziamento per il salvataggio di un gruppo di clienti dell’ufficio postale Genova 4 di corso Sardegna 411, portato a termine da due militari della stazione locale durante l’esondazione del Fereggiano.
Nel corso del breve ma significativo incontro, sono stati ricordati i drammatici momenti che hanno consentito di mettere in salvo i cittadini in balia dell’onda di acqua e fango. Richiamati da un collega che si era accorto del pericolo, i due militari non hanno esitato a sfidare la furia delle acque che in quel momento stavano travolgendo le vie del quartiere e a condurre in salvo una decina di persone, sorreggendo e guidando chi poteva farcela, caricandosi in spalle gli anziani. Al comandante è stato consegnato un messaggio del responsabile dell’area territoriale Nord Ovest di Poste Italiane Pietro Raeli. «Un gesto nobile ed eroico –vi si legge- per il quale Poste Italiane, insieme a tutta la comunità, esprime profonda gratitudine e riconoscenza. Un grazie di cuore ai due militari e a tutta l’Arma dei carabinieri: in ogni circostanza la vostra presenza ci dà forza e conforto e ci induce ad affidare con serenità alle vostre mani la tutela della nostra sicurezza».
Poste Italiane ha omaggiato il comandante territoriale dell’Arma e i due militari di una serie di folder filatelici con le emissioni dedicate ai protagonisti e ai fatti d’arme dell’Unità d’Italia realizzate nell’anno del 150°.