Posteggiatore abusivo in cella per estorsione

Un parcheggiatore abusivo eritreo, S.E., di 40 anni, è stato arrestato per tentata estorsione lunedì sera dai carabinieri del nucleo radiomobile. L’immigrato chiedeva 4 euro agli automobilisti che parcheggiavano in piazza dei Cinquecento. Ma se i conducenti non pagavano il supplemento, il parcheggiatore danneggiava le loro auto, graffiandole e bucando le ruote con un coltello. I militari sono intervenuti durante un’accesa discussione tra l’eritreo e un ragazzo che si era rifiutato di pagare.