Posti barca Così la Regione affossa la nautica

Il consiglio regionale vive spesso momenti imbarazzanti. Ieri, in un’aula dimezzata da congedi e assenti vari, altri esempi. Come quando il presidente Rosario Monteleone dà la parola ai consiglieri Pdl Alessio Saso e Marco Scajola per un’interrogazione sui danni delle mareggiate e annuncia la replica dell’assessore Renzo Guccinelli. Ma l’assessore alza la testa allarmato e urla nel microfono un conciso: «No!» «Come no? - ribatte il presidente - gli uffici hanno comunicato che per la giunta risponderà lei». «Potevano comunicarlo anche all’assessore», chiude la questione Guccinelli, che costringe Monteleone a chiedera ancora una settimana di pazienza agli interroganti, che non possono far altro che accettare.
Imbarazzi e sorprese che si ripetono, questa volta con maggior preoccupazione, quando la parola passa all’assessore all’Ambiente Renata Briano. Che rispondendo a un’altra interrogazione, ancora di Marco Scajola, svela con incredibile nonchalance l’intenzione della giunta di affondare la nautica. (...)