POSTINI NEI GUAI

Buttavano via la posta da consegnare. Due portalettere «scansafatiche» sono stati denunciati dalla forestale, che hanno trovato centinaia di lettere non recapitate in un bosco di Arenzano, nel ponente genovese. Posta privata, ma anche bollette e riviste in abbonamento, che i due portalettere avevano nascosto all’interno di un frigorifero abbandonato e di altri numerosi scatoloni. L’accusa nei loro confronti è di interruzione di pubblico servizio, abuso d’ufficio e soppressione di corrispondenza.