«Potenziare gli ospedali pubblici»

Malasanità, i medici cattolici di milano scendono in campo: «Occorre una rinnovata cultura della legalità e della professione», afferma l’associazione Amci, appoggiando l’azione della Magistratura che intende far emergere gli scandali. E aggiungono: «Premesso il riconoscimento del principio di non colpevolezza sino al giudizio per tutti gli indagati, non possiamo però tacere l’orrore e il raccapriccio di fronte alle notizie diffuse dagli organi di stampa. Dov’è il rispetto dell’uomo, del paziente che si ha in carico?». Ora l’associazione Amci di Milano sollecita un’azione ancora più puntale e attenta di controllo da parte delle Asl e dei giudici sul sistema della sanità privata, e nello stesso tempo auspica un «potenziamento degli ospedali pubblici che in questi ultimi anni hanno sofferto a causa della maggiore agilità burocratica e amministrativa delle strutture assistenziali accreditate».