Pozzi sotto controllo I progetti con il Mit

Due progetti finalizzati a portare sotto controllo e fermare eventuali esplosioni di pozzi petroliferi e a ridurne drasticamente l’impatto ambientale. Susan Hockfield, presidente del Massachussets Institute of Technology (Mit), e l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, si sono incontrati presso la sede dell’istituto a Cambridge, nel Massachussets, per un bilancio sui progetti comuni di ricerca sulle fonti di energia. Dopo il disastro ecologico del Golfo del Messico, la ricerca ha concentrato gli sforzi su materiali nano-assorbenti, che consentono di ridurre significativamente il loro impatto sull’ambiente e sulle tecnologie «breakthrough» per controllare le esplosioni di pozzi petroliferi.